Comieco

%A
Invia a un amico Stampa

Nasce il primo museo di cartone

Dal macero della raccolta differenziata dei cittadini campani nasce un museo realizzato in cartone.

La storia è questa: a Mercato San Severino, paese campano in provincia di Salerno, a pochi chilometri dalla costiera amalfitana, è nata una mini-struttura museale in cartone riciclato che racconta la storia e l’archeologica del luogo. L’artefice è Sabox-Formaperta, gruppo che fa della sostenibilità ambientale e sociale la propria vocazione, producendo oggetti in cartone ondulato a partire dalla lavorazione del macero.

La mini-struttura museale in questione è il luogo di supporto del Parco naturalistico archeologico regionale del Castello dei Sanseverino. Insomma, un’idea progettuale che mette al primo posto la sostenibilità attraverso strutture ad hoc in grado di rievocare l’immaginario del Castello, dove simboli e nuovi oggetti si fondono per dare vita a un racconto di cartone. Si animano così l’ingresso, il bookshop e le stanze del museo; alle pareti prismi decorati si mischiano a sedute con doghe; alberi ad altezza naturale contribuisco alla scenografia. Tutto rigorosamente in cartone ondulato e stampato.

Il museo di cartone è un esempio concreto di economia circolare.

Info e approfondimenti su www.sabox.it; www.comunemss.gov.it
© Comieco. All rights reserved. P.IVA: 12303950153 credits