Comieco

%A

Comieco e Regione Sicilia insieme per sviluppare la raccolta differenziata di carta e cartone

Nel 2017 la raccolta di carta e cartone in Sicilia ha registrato un aumento di oltre il 18%.

Da Comieco 6 milioni di euro ai Comuni siciliani in convenzione per la raccolta di carta e cartone sul territorio e finanziamenti per attrezzature e automezzi fino a 3,8 milioni di euro.



In occasione della seduta del Consiglio di Amministrazione di Comieco, tenutosi a Siracusa venerdì 23 marzo scorso, sono stati anticipati i buoni risultati della raccolta differenziata di carta e cartone raggiunti dalla regione Sicilia nel 2017.
Secondo le stime del Consorzio, infatti, la raccolta di carta e cartone sul territorio siciliano ha superato, lo scorso anno, le 100.000 tonnellate (erano oltre 95.000 le tonnellate raccolte nella regione nel 2016): in particolare, le quantità gestite in convenzione con Comieco sono state oltre 96.000 tonnellate, con un incremento di oltre 15.000 tonnellate (+18%) sul 2016.

Il CdA Comieco si è riunito in Sicilia per ribadire l’impegno del consorzio nel sostegno straordinario ai comuni delle regioni del sud Italia, e in particolare la Sicilia, con finanziamenti di attrezzature e mezzi per la raccolta differenziata di carta e cartone. L’impegno economico nei confronti delle regioni del meridione, infatti, comprende i finanziamenti del Bando organizzato dal 2015 d’intesa con Anci, oltre ai corrispettivi riconosciuti da Comieco per la raccolta sul territorio.

Il CdA Comieco si è tenuto in Sicilia nei giorni di RicicloAperto, il porte aperte dell’industria del riciclo di carta e cartone giunto quest’anno alla 17° edizione. Nel Mese del riciclo di carta e cartone di Comieco, infatti, sono stati 17 gli impianti della filiera cartaria siciliana aperti al pubblico che hanno permesso di vedere cosa succede a carta, cartone e cartoncino che ogni giorno gli italiani differenziano a casa.
© Comieco. All rights reserved. P.IVA: 12303950153 credits