Comieco

%A
Arte | scultura

Sara Lovari

Sara Lovari Sara Lovari
L'opera realizzata con carta gialla da salumiere cartone da imbianchino e carta fiorentina e legno riciclato, richiama  un carillon ...l'idea di libertà sta nella temporaneita' , il fuoco e le bruciature  ne sono la testimonianza.
Siamo temporanei.

This work, made of yellow butcher paper, cardboard, Florentine paper and recycled wood reminds us of a music box… The idea of freedom lies in its impermanence,  the fire and burns are its evidence.
We are temporary.

Foto di Luigi Torreggiani

Biografia Nata nel 1979 ad Avena, Arezzo.
Nel 2007 sceglie di dedicarsi alla pittura, intraprendendo un percorso che la porta ad esporre in Italia e all’estero.
La sua personale  sperimentazione artistica si caratterizza per l’uso di colori acrilici e applicazioni polimateriche su supporti eterogenei.
Un aspetto che la distingue sin dagli esordi è la tavolozza prettamente lovariana, ottenuta a partire da una triade di colori base. Inoltre i soggetti: una selezione di oggetti tratti dalla quotidianità, che, grazie alla viva gestualità della stesura cromatica e agli assemblages di materiale di recupero, prendono forma sulla tela per riemergere come elementi di memoria collettiva.

Sara Lovari was born in 1979 in Avena Poppi.
In 2007 she chose to devote herself to painting, taking a path that led to exhibit in Italy and abroad.
Her personal artistic experimentation is characterized by the use of acrylic paint and multi-material applications on heterogeneous supports.
One aspect that distinguishes it from the very beginning is purely lovariana palette , obtained from a triad of primary colors.  Also, people: a selection of objects taken from everyday life, which , thanks to the lively gestures of the application of color and the assemblages of recycled material, take shape on the canvas to re-emerge as part of the collective memory.

Sito internet:www.saralovari.it
Indirizzo:vicolo Fierli, 3 - Cortona (AR)
© Comieco. All rights reserved. P.IVA: 12303950153 credits