Comieco

%A

Etichette più chiare dal 13 dicembre per aiutare il consumatore a scegliere consapevolmente

Dal 13 dicembre 2014, per effetto dell’entrata in applicazione del Regolamento 1169/2011, le informazioni contenute in etichetta dovranno essere riportate obbligatoriamente nello stesso campo visivo principale (quello che contiene il logo e il marchio) e in un corpo di testo omogeneo, utilizzando caratteri di dimensioni già fissati dal regolamento comunitario relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori.

È necessario infatti che la trasparenza dell'etichetta diventi un principio fondamentale per tutti gli alimenti, in modo da tutelare il consumatore e garantire la lealtà della concorrenza.
Migliorare l’etichettatura non serve tanto a garantire la sicurezza dei prodotti reperibili sul mercato. Per legge, infatti, produttori e rivenditori sono tenuti a vendere solo prodotti sicuri, l’obiettivo è piuttosto consentire ai consumatori di fare una scelta informata sui prodotti che acquistano e su come consumarli in modo sicuro.

Anche per gli imballaggi è sempre più centrale il ruolo dell'informazione ai consumatori per quanto riguarda la corretta gestione del loro fine vita. A tal proposito Conai e Consorzi di filiera hanno elaborato un vademecum "Etichetta per il cittadino" che individui le informazioni minime necessarie da riportare volontariamente sull'imballaggio, che permettano al consumatore finale una corretta raccolta differenziata.
© Comieco. All rights reserved. P.IVA: 12303950153 credits