Comieco

%A

"Frutta che frutta non spreca": un passo avanti nel recupero dell’ortofrutta invenduta

E' stato presentato a Roma, il progetto solidale " Frutta che frutta non spreca" lanciato dalla Rete degli undici più grandi Mercati Italiani e sperimentato già al CAR di Roma.

“Frutta che frutta non spreca” ha come obiettivo quello di ridurre gli sprechi attraverso il riutilizzo delle eccedenze ortofrutticole grazie alla creazione di un laboratorio di trasformazione e confezionamento gestito da alcune organizzazioni no profit del terzo settore (Acli di Roma e Isola Solidale).

Il progetto è in linea con l’obiettivo SDG2 della FAO in quanto nasce non solo con l’obiettivo di ridurre gli sprechi, ma si propone anche di aiutare gli indigenti e garantire una loro sana e corretta alimentazione. Infatti, frutta e verdura spesso sono carenti nella dieta delle persone in difficoltà.

Al progetto partito nella capitale aderiscono Last Minute Market, Acli Roma, L’Isola Solidale e Comieco.

Ne parla Fabio Massimo Pallottini, Presidente  Italmercati - Rete D'imprese


© Comieco. All rights reserved. P.IVA: 12303950153 credits