Comieco

%A
Invia a un amico Stampa

Vivere e Pensare in Carta e Cartone - Tra Arte e Design

A Milano una mostra promossa da Comieco che mette in scena i sentimenti della carta nell’arte e nel design.  A cura di Paolo Biscottini con la collaborazione di Galleria Rubin.

Vivere e Pensare in Carta e Cartone tra Arte e Design”, questo il titolo della mostra in programma dal 12 Aprile al 29 Maggio nelle sale del Museo Diocesano di Milano e promossa da Comieco, Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica. Una sintesi di linguaggi espressivi in carta e cartone declinati in opere d’arte e pezzi di design: questo vedrà il visitatore in un percorso frutto di ricerche che Comieco conduce da oltre dieci anni.
La mostra tenta di fare il punto sull’estetica della carta, riciclata e non solo, con 23 designer di  profilo anche internazionale, come Frank O. Gehry, Shigeru Ban, Nicoletta Savioni e Giovanni Rivolta, Sandra Di Giacinto, Giorgio Caporaso, Marco Giunta, e 21 artisti tra cui Sabrina Mezzaqui, Perino&Vele, Chris Gilmour, Angela Glajcar, Pietro Ruffo impegnati nell’interpretare i propri progetti creativi attraverso la carta e il cartone.
Gli oggetti e le opere selezionati restituiscono l’attualità creativa della carta, secondo una mappa concettuale immaginata da Irene Ivoi per l’area Design, e grazie ad una conoscenza del mercato anche internazionale dell’arte messa in campo da Galleria Rubin con la cura di Paolo Biscottini, direttore del Museo Diocesano.
Essenzialità, rigore, sobrietà ma anche emozioni, coraggio e tanta innovazione tra tradizione e contemporaneità emergono dalle opere esposte i cui interpreti principali sono giovani creativi. Come evidenziato nella mappa concepita per l’area design, la carta si declina in oggetti nomadi, minimali, capaci di generare nuove forme di socialità ma anche ricchi di “anima e sentimento”: in mostra opere realizzate con le più sofisticate tecnologie, come il taglio al laser, ma anche con antiche lavorazioni quale la cartapesta, rivisitata in chiave moderna.
La carta esce dai confini di un materiale di servizio ed entra con questa mostra nel mondo delle emozioni e del vivere e pensare il quotidiano.

La mostra “Vivere e Pensare in Carta e Cartone tra Arte e Design”  si inserisce nell’ambito di Milano di Carta, un percorso ideale proposto da Comieco che, dal 6 aprile al 30 maggio, vede la carta protagonista di una serie di iniziative molto originali e uniche nel loro genere a base di musica, arte e design grazie a sinergie creative che Comieco ha attivato con diversi partner culturali: l’avvio è in occasione del Salone del Mobile, l’appuntamento internazionale più importante del capoluogo lombardo.


DOVE
Museo Diocesano, Milano
(complesso dei Chiostri di Sant’Eustorgio)
Corso di Porta Ticinese, 95
QUANDO
12 aprile – 29 maggio 2011
dal martedì alla domenica
dalle 10 alle 18
Per Biglietti e Riduzioni, Info su: www.occhidicaravaggio.it

ISCRIZIONE VISITE GUIDATE
Sono previste 2 viste guidate di un'ora. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti. E' necessaria l'iscrizione.
1)    Giovedì 14 aprile 2011,  alle 18.15  
2)    Lunedì 23 maggio 2011,  alle 18.15

I soci Comieco possono usufruire di una riduzione per l'acquisto del biglietto d'ingresso, approfittane scarica la Tessera.

DESIGNER IN MOSTRA

MOMABOMA / Maurizio Longati – vive e lavora a Bologna
VITRA / Frank O. Gehry – Toronto Canada 1929
CAPPELLINI / Shigeru Ban – Tokio 1957
LABORATORI LAMBRATE / Andrea Gianni – dal 2004 - Milano
A4A / Nicoletta Savioni e Giovanni Rivolta – dal 2002 – Milano
MAGIS / Javier Mariscal – Valencia Spagna – 1950
CAPORASO DESIGN / Giorgio Caporaso – dal 1997 – Varese
SANDRA DI GIACINTO – vive e lavora a Roma
DISEGNI / Marco Giunta – Milano
A.G.C. - ESSENT’IAL / Albano Ghizzoni – Carpi
MOLO DESIGN / Stephanie Forsythe, Todd Macallen E Robert Pasut – Vancouver (Canada)
FRANCESCA SIGNORI – tra Bergamo e New York
CERRUTI BALERI / Luigi Baroli – 1951 Corbetta (Milano)
PAOLO ULIAN – tra la Toscana e Milano/ENZO MARI, Milano 1932
SKITSCH / Philippe Nigro nato nel 1975 a Nizza, vive tra la Francia e l'Italia
FRANCESCA CARALLO – vive e lavora a Lecce
EFFDC - GUM DESIGN a Viareggio dal 1999
KUBEDESIGN / Roberto Giacomucci - Ancona
ARBOS / Kazuhiko Tomita, Kosei Shirotani, Paolo Zani
ARTISTI IN MOSTRA
PIERLUIGI CALIGNANO
(Gallipoli (Le), 1971). Vive e lavora a Milano.
MAGGIE CARDELUS (Stati Uniti, 1962). Vive e lavora a Milano.
MARCO CORDERO (Cuneo, 1969). Vive e lavora a Torino.
BARBARA DE PONTI (Magenta, 1975). Vive e lavora a Milano.
EVOL (Heilbronn, Germania). Vive e lavora a Berlino, Germania.
CHRIS GILMOUR (Stockport, Regno Unito, 1973). Vive e lavora a Udine.
ANGELA GLAJCAR (Magonza, Germania, 1970) Vive e lavora a Nieder-Olm, Germania.
PAOLO GONZATO (Busto Arsizio (Va), 1975) Vive e lavora a Milano.
JAMES HOPKINS (Stockport, Regno Unito, 1976). Vive e lavora a Londra, Regno Unito.
DACIA MANTO (Milano, 1973). Vive e lavora a Bologna e Milano
UMBERTO MANZO (Napoli, 1960). Vive e lavora a Napoli.
PAOLA MARGHERITA (Roma, 1970). Vive e lavora a Pozzuoli (NA).
ANDREA MASTROVITO (Bergamo, 1978). Vive e lavora a Bergamo e New York, USA.
VALENTINO MENGHI (Cesena, 1973). Vive e lavora a Milano.
SABRINA MEZZAQUI (Bologna, 1964). Vive e lavora a Marzabotto (BO).
PERINO E VELE. EMILIANO PERINO (New York, Stati Uniti,1973) e
LUCA VELE (Rotondi, (Av), 1975). Vivono e lavorano a Rotondi (AV).
ALFREDO PIRRI (Cosenza, 1957). Vive e lavora a Roma.
LUISA RABBIA (Pinerolo (To), 1970). Vive e lavora a New York, Stati Uniti.
PIETRO RUFFO (Roma, 1978). Vive e lavora a Roma.
MARTIN FRIEDRICH SPENGLER (Colonia, Germania, 1974).
CARLO STEINER (Terni, 1957). Vive e lavora a Milano.
© Comieco. All rights reserved. P.IVA: 12303950153 credits