Comieco

%A

A Livorno arriva il Palacomieco

Inaugurato oggi a Livorno il PalaComieco, la struttura itinerante che porta in piazza il ciclo del riciclo di carta e cartone.

Fino al 21 ottobre, in Piazza della Repubblica (tutti i giorni dalle ore 9:00 alle 19:00 – ingresso libero), Comieco – Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli imballaggi a base cellulosica – in collaborazione con il Comune di Livorno e A.AM.P.S., presenta un originale allestimento, che mostra il ciclo di vita degli imballaggi cellulosici dei prodotti di uso comune.

All’interno dei 3 igloo che compongono la tensostruttura, i cittadini e le scuole imparano in modo divertente e interattivo che la qualità della raccolta differenziata parte anche dalla conoscenza delle caratteristiche degli imballaggi. In particolare, il gioco della “Spesa sostenibile” ci accompagna tra scaffali virtuali alla scoperta delle principali caratteristiche funzionali e tecniche di un imballaggio in carta e cartone e ci insegna come avviarlo in maniera corretta al riciclo.

Una volta appresa l’importanza degli imballaggi a base cellulosica nella nostra vita quotidiana e della carta come materia preziosa da far rivivere, vengono approfonditi i passaggi del ciclo del riciclo fino a mostrare prodotti finiti inaspettati.

“Il Palacomieco è un’occasione per mostrare ai cittadini di Livorno cosa succede alla carta e al cartone una volta avviati al riciclo grazie alla raccolta differenziata” ha dichiarato Roberto Di Molfetta, Responsabile Area Riciclo&Recupero di Comieco, “in modo che questo sia per loro uno stimolo a fare ancora di più. Nei primi 8 mesi di quest’anno, sono state raccolta oltre 6mila tonnellate di carta e cartone, con una media procapite di circa 57 kg/ab: risultato superiore sia a quello regionale (pari a 48 kg/ab) che provinciale (pari a 56 kg/ab). Fare la raccolta differenziata comporta benefici ambientali ma anche economici: nei primi 8 mesi del 2012 la convenzione stipulata con Comieco ha prodotto un corrispettivo  per il  Comune di Livorno di quasi  330mila euro, per il servizio di raccolta”.

“Accolgo con entusiasmo questa iniziativa di Comieco, in quanto rappresenta una dimostrazione concreta della possibilità di valorizzazione e riutilizzazione dei rifiuti” dichiara l’assessore all’Ambiente del Comune di Livorno Mauro Grassi. “I livornesi, ed in primo luogo i giovani, avranno modo di vedere con i loro occhi il processo industriale del riciclo della carta e riflettere sull’importanza della raccolta differenziata di qualità. Spero vivamente che sia di incentivo alle famiglie livornesi a fare sempre più uso della differenziata e a capire l’importanza che questa ha per la difesa ambientale del nostro territorio. L’iniziativa che oggi si apre a Livorno è la prima tappa di una grande campagna di comunicazione dedicata al riciclo che toccherà le principali piazze italiane ed è anche il primo appuntamento che apre quest’anno il progetto ambientale della città Eco-Differenziamoci teso a diffondere una cultura nuova di rispetto dell’ambiente”.
 
"Con il Comune di Livorno - spiega Andrea Valenti, responsabile Comunicazione A.AM.P.S. SpA - stiamo facendo uno sforzo importante sul piano dell'educazione ambientale a vantaggio dei livornesi, sia dal punto di vista informativo che comunicativo. Molti dei nostri progetti sono rivolti al mondo della scuola e puntiamo a coinvolgere gli allievi di ogni ordine e grado per renderli effettivamente protagonisti del cambiamento culturale su cui stiamo investendo. Il tema del riciclo, della carta e degli altri materiali, e' certamente tra i più importanti. In tal senso - conclude Valenti - avvalerci del supporto e della professionalità di Comieco è un grande valore aggiunto a cui non potevamo rinunciare".

© Comieco. All rights reserved. P.IVA: 12303950153 credits