Comieco

%A

Comieco e gli chef italiani contro la crisi: per un cenone all'insegna della qualità e del risparmio

Ogni anno, durante le feste natalizie, migliaia di tonnellate di scarti e di avanzi alimentari vengono buttati quando invece, con un po’ di creatività e di fantasia, si potrebbero riciclare e riproporre sulle nostre tavole, consentendo un notevole risparmio economico.

Per fronteggiare la situazione Comieco ha lanciato il progetto GUSTO COSI’, per sensibilizzare gli italiani ad un utilizzo corretto e responsabile delle risorse, evitando gli sprechi. Sei tra i maggiori chef italiani guidati da Davide Oldani (Riccardo De Prà, Franca Cecchi, Aldo Trabalza, Rocco Iannone e Antonella Ricci) sono stati invitati dal Consorzio a creare un menu completo ispirato alla filosofia del riciclo: si tratta infatti di riutilizzare gli avanzi di cibo, valorizzando ingredienti spesso sottoutilizzati o addirittura scartati.

Le ricette degli chef sono state raccolte in un calendario, scaricabile gratuitamente da sito www.comieco.org.


Ma durante le feste ci sono tanti altri modi per aiutare l’ambiente: il Natale, per esempio, è sinonimo di città addobbate a festa, di un clima colorato e festoso e degli attesi regali da scartare, ma è proprio in questi giorni che più che in qualsiasi altro periodo dell’anno le nostre case si riempiono di carta e di scatole di cartone che non sono semplicemente dei rifiuti da abbandonare in discarica, ma una vera e propria risorsa.

Si tratta, infatti, di materiali che possono essere riciclati e riutilizzati per produrre nuovi imballaggi, iniziando così un nuovo circolo virtuoso. Comieco vuole allora dare agli Italiani alcuni semplici consigli per riciclare gli imballaggi di carta e cartone:

1. Non aspettare a riporre gli imballaggi di carta e cartone nei raccoglitori. In tanti Comuni il servizio è organizzato per il ritiro già dal 26 dicembre...Dai una soddisfazione agli operatori della raccolta!
2. Rompi le confezioni più grandi e non lasciarle fuori dai contenitori. Faciliterai il lavoro degli operatori di raccolta: è Natale anche per loro!
3. La raccolta differenziata non riguarda solo la carta da regalo. Anche gli imballaggi di cartone fanno parte della stessa famiglia.
4. Le confezioni natalizie sono spesso realizzate con due materiali: separa perciò la carta dalla plastica. Le due signore si stimano, ma non amano passare le vacanze natalizie nello stesso cassonetto!
5. I bambini sono i veri protagonisti del Natale. Vanno quindi coinvolti nel recupero della carta e cartone dei loro regali: ed anche il gesto del riciclo può diventare un gioco!
6. Coinvolgi i vicini nella raccolta: davanti ai cassonetti possono nascere le amicizie più durature!

Una confezione di pandoro o panettone, la scatola del torrone, l’involucro di un cotechino e un cofanetto di praline di cioccolato sono, infatti, materiali preziosi che se destinate alla raccolta differenziata possono tornare ad essere una nuova risorsa per la nostra economia e un sicuro beneficio per l’ambiente.

Comieco invita tutti, per questo Natale, a essere più buoni anche con l’ambiente; nel trambusto delle feste non dimentichiamoci quindi di differenziare dal resto della spazzatura tutti gli imballaggi che possono tornare a nuova vita.

© Comieco. All rights reserved. P.IVA: 12303950153 credits