Comieco

%A

Per la 7a edizione del Milano Bicycle Film Festival nasce il primo Recycled Park per BMX

Milano, 9 Ottobre 2012 - Si moltiplicano le iniziative volte a promuovere la mobilità sostenibile, utilizzo delle due ruote in primis. E se “ambiente chiama ambiente”, al Milano Bicycle Film Festival non poteva mancare la raccolta differenziata con qualche esempio di riciclo creativo.
I Consorzi della filiera del riciclo - CiAl, Comieco, Corepla, Coreve, Ricrea e Rilegno – aderiscono infatti al Milano Bicycle Film Festival con un originale contributo fatto di rampe in legno, balle di carta da macero, sacchi di sabbia, cubotti in acciaio, balle di lattine e di plastica… tutti materiali provenienti dalla raccolta differenziata milanese che sono stati utilizzati per realizzare il primo BMX Recycled Park italiano.
Dal 12 al 14 ottobre ciclisti e cinefili provenienti da tutta Italia (ma non solo!) potranno quindi cimentarsi in questo originale percorso, ideato da NoSoccer.com con la consulenza progettuale dei giovani architetti dello studio Principioattivo, denso di strutture – compresa l’arena per il pubblico – realizzate quasi interamente con materiale riciclato o da riciclo.

Domenica 14 alle ore 17.00 è inoltre prevista una gara – sempre dedicata alle BMX – aperta a chiunque desideri iscriversi. Tra i premi, non mancheranno ovviamente oggetti realizzati con materiali di riciclo, trait d'union della manifestazione.
Naturalmente, la raccolta differenziata è assicurata da Amsa Gruppo A2A e il riciclo dai Consorzi di filiera. In pratica, una volta terminata la manifestazione, tutto l’allestimento del Recycled Park rientrerà nel ciclo del riciclo.
Il Milano Bicycle Film Festival, patrocinato dal Comune di Milano, è parte di una più ampia rassegna internazionale che coinvolge ogni anno, molte tra le principiali, nel corso degli anni, molte tra le principali capitali mondiali: da New York a Londra, da Sidney a Tokyo, passando per Parigi e San Paolo, e ancora tante altre.
© Comieco. All rights reserved. P.IVA: 12303950153 credits