15/11/2012

A Carpi arriva il Palacomieco

Inaugurato oggi a Carpi il PalaComieco, la struttura itinerante che porta in piazza il ciclo del riciclo di carta e cartone.

Fino al 18 novembre, in Piazzale Re Astolfo (tutti i giorni dalle ore 9:00 alle 19:00 – ingresso libero), Comieco – Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli imballaggi a base cellulosica – in collaborazione con il Comune di Carpi, Aimag e Ceas, presenta un originale allestimento, che mostra il ciclo di vita degli imballaggi cellulosici dei prodotti di uso comune.

All’interno dei 3 igloo che compongono la tensostruttura, i cittadini e le scuole imparano in modo divertente e interattivo che la qualità della raccolta differenziata parte anche dalla conoscenza delle caratteristiche degli imballaggi. In particolare, il gioco della “Spesa sostenibile” ci accompagna tra scaffali virtuali alla scoperta delle principali caratteristiche funzionali e tecniche di un imballaggio in carta e cartone e ci insegna come avviarlo in maniera corretta al riciclo.

Una volta appresa l’importanza degli imballaggi a base cellulosica nella nostra vita quotidiana e della carta come materia preziosa da far rivivere, vengono approfonditi i passaggi del ciclo del riciclo fino a mostrare prodotti finiti inaspettati.

“Il Palacomieco è un’occasione per mostrare ai cittadini di Carpi cosa succede alla carta e al cartone una volta avviati al riciclo grazie alla raccolta differenziata” ha dichiarato Piero Attoma, Vice Presidente Comieco, “in modo che questo sia per loro uno stimolo a fare ancora di più. Nel 2011 sono state raccolte oltre 4.500 tonnellate di carta e cartone pari a circa 67 kg di media procapite, con un incremento del 4% rispetto all’anno precedente”.

 “L’iniziativa di Comieco – ha dichiarato Simone Tosi, Assessore Ambiente Comune di Carpi - ci consente di portare avanti un discorso, quello della raccolta differenziata e del riciclo e recupero di materiali nel quale la nostra città è all’avanguardia, visto che con la raccolta ‘porta a porta’ avviata da alcuni anni Carpi ha raggiunto grandi risultati in ambito regionale e nazionale, grazie alla collaborazione dei cittadini e di Aimag Spa”.

"Aumento della la raccolta differenziata e recupero di materia sono, nell’ambito dei rifiuti, le due attività prioritarie di AIMAG - ha affermato Paolo Ganassi, Dirigente dei Servizi Ambientali - L’azienda, insieme alle amministrazioni comunali, ha scelto di applicare sistemi di raccolta - fra cui in primis il porta a porta - per ottenere importanti risultati nella raccolta differenziata dei rifiuti, sia in termini quantitativi sia in termini qualitativi.  Migliore è la qualità della raccolta, maggiore è infatti la quantità di materiali che possono essere avviati alle specifiche filiere. Per quanto riguarda il recupero di materia AIMAG, negli anni, ha sviluppato una dotazione impiantistica rilevante su diverse tipologie di rifiuti. La società CA.RE. a Fossoli, in particolare, si occupa del trattamento e del recupero dei rifiuti da imballaggio fra cui anche carta e cartone. Riteniamo quindi davvero interessante questa iniziativa, organizzata da Comieco, perché valorizza l’impegno nella filiera della carta e del cartone, che costituisce una delle raccolte con i numeri più significativi”.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info