Obiettivi ambiziosi, risultati quantificabili

Quando si parla di risultati, più delle parole, contano i numeri. E Comieco, dopo il varo del “Decreto Ronchi” del 1997, che in Italia ha recepito la direttiva europea in materia di riciclo e recupero degli imballaggi, può vantare numeri che, anno dopo anno, confermano non solo che gli obiettivi strategici fissati per il nostro Paese sono stati raggiunti ma anche superati: la quota degli imballaggi cellulosici che vengono riciclati e recuperati ha superato ampiamente l’obiettivo, raggiungendo ad oggi ben il 60%!

L’Italia, che importava un milione di tonnellate di macero dall’estero solo pochi anni fa, è diventato nel tempo un esportatore netto di carta e cartone usati con quantità che, nel 2018, hanno raggiunto quasi due milioni tonnellate. Esportazioni ottenute grazie all’impegno di tutte le Regioni. Se, infatti, inizialmente si registrava un forte divario tra il Nord e il Sud Italia, negli ultimi anni quest’ultimo sta recuperando e aumentando la percentuale di raccolta per allinearsi a quella delle regioni del Centro e del Nord Italia. Sono associati a Comieco quasi 3.250 tra produttori e importatori di carta e cartone per imballaggi, trasformatori, importatori di imballaggi e piattaforme di lavorazione macero.

Risultati raggiunti

*Aggiornato al 31/12/2018

- 89% tasso di recupero degli imballaggi cellulosici (imballaggi cellulosici conferiti a riciclo: 3,9 milioni di tonnellate
- 81,1% tasso di riciclo degli imballaggi cellulosici (imballaggi cellulosici recuperati: 3,7 milioni di tonnellate)
- 3,3 milioni di tonnellate di carta e cartone raccolte
- 42,5% raccolta carta e cartone in convenzione
- 1,44 milioni di tonnellate di carta e cartone gestite in convenzione
- 81,2% abitanti coperti da convenzione
67,5% Comuni coperti da convenzione

 

- 97,5 milioni di euro corrispettivi erogati da Comieco
- 56,3 kg/ab-anno media procapite Italia
- 64,9 kg/ab-anno media procapite Nord Italia
- 68,3 kg/ab-anno media procapite Centro Italia
- 38,1% kg/ab-anno media procapite Sud Italia
 - 4,9 milioni di tonnellate gli imballaggi cellulosici immessi al consumo
- circa 81 kg/ab consumo stimato di imballaggi cellulosici in Italia
- oltre 5 milioni di tonnellate consumo di macero nelle cartiere italiane 

I dati della raccolta differenziata

I dati di ciascun monitor si riferiscono alle quantità di carta e cartone gestite da Comieco tramite le convenzioni e rappresentano pertanto una quota parte della complessiva raccolta differenziata comunale in Italia. Annualmente il Consorzio predispone un Rapporto sulla raccolta differenziata. 

Consulta i risultati dei monitor mensile Del Centro Nord Sud Italia

Magazine.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info