Aste

Comieco periodicamente avvia a riciclo il 40% delle quantità di raccolta che derivano dalla stipula delle convenzioni tramite aste telematiche. Sinora le aste hanno avuto periodi di aggiudicazione di quattro mesi, rispettivamente, gennaio-aprile, maggio-agosto e settembre-dicembre. Le aste sono bandite sulla base di un piano nazionale tramite lotti distribuiti su tutte il territorio in relazione alle quantità disponibili.

Ciascuna sessione di asta si è articolata in una doppia asta riguardanti una la raccolta conferita sfusa allo stato di rifiuto dai convenzionati in piattaforma ed un’altra, denominata “mps”, relativa a raccolta selezionata in balla resa presso piattaforme remunerate da Comieco per tale servizio di prima lavorazione. I lotti in asta sono costituiti da quantità di rifiuti cellulosici individuati dai codici CER 200101 e CER 150101 ovvero provenienti dalla separazione della raccolta multi materiale, resi disponibili franco piattaforma.

In particolare, per l’asta di raccolta sfusa i lotti sono costituiti da materiale non selezionato, definito come i rifiuti di imballaggio a base cellulosica provenienti da raccolta differenziata effettuata in regime di privativa comunale, nonché le frazioni merceologiche similari, che formano oggetto della Convenzione Locale [“convenzione in ingresso (c.d. “IN”)] e identificati dai codici CER 150101 e 200101. I servizi di piattaforma necessari alla presa in carico della raccolta per l’avvio a riciclo restano nella responsabilità dell’aggiudicatario, come da Regolamento. Nel caso invece di asta di MPS i lotti sono costituiti da materie prime secondarie a valle della raccolta differenziata comunale, selezionate in materiale di classificazione 1.02.00, ovvero 1.04-1.05 (contenuto minimo di imballaggio pari al 90% come previsto all’art. 5.2. del Documento Qualità dell’Allegato Tecnico), conformi alla norma UNI EN 643:2014 per l'avvio al riciclo nell'industria cartaria, rese disponibili pressate in balle presso la piattaforma indicata nella Convenzione [“convenzione in uscita (c.d. “OUT”)].

Nella descrizione del lotto tale materiale è contrassegnato con la nota “mps” (materia prima secondaria per l’industria cartaria). Le convenzioni costituenti i lotti sono indicate nella denominazione e nelle quantità previsionali, come note a Comieco alla data di pubblicazione del bando, sono suscettibili di aggiornamento secondo quanto previsto dal Regolamento d’asta e dall’Allegato Tecnico Anci-Conai.


Link al sito dedicato alle aste

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info