24/07/2003

2003 - Osservatorio sulla Cultura Civica in Italia


L'Osservatorio si propone come iniziativa permanente di monitoraggio, studio e approfondimento del senso civico e dell'impegno civile nel nostro Paese, sia nei suoi aspetti più organizzati, sia sul piano dei comportamenti e delle scelte individuali, sia su quello collettivo.
La costituzione dell'Osservatorio sulla cultura civica, progetto nazionale di Legambiente, è stata possibile grazie al contributo di Comieco (Consorzio Nazionale recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica). Lo strumento principe dell'Osservatorio, il "Rapporto Annuale”, è realizzato in collaborazione con Abacus.
Anno dopo anno, questo Osservatorio fotografa l'evoluzione della comunità italiana, il mutare dei suoi punti di riferimento, le novità nel modo di stare insieme e di sentirsi, appunto, "comunità". Una evoluzione che non sempre ci piace, e che talvolta addirittura vorremmo nascondere a noi stessi, ma che giustamente l'Osservatorio ci pone sotto gli occhi con cadenza annuale, costringendoci a fare i conti con la realtà. Ben lo sappiamo noi di Comieco, che affidiamo alla virtù civica degli italiani il nostro stesso core business, e che ogni giorno misuriamo in tonnellate di materiali cellulosici avviati a riciclo l'interesse dei nostri connazionali per un paese più pulito, meno sprecone, più rispettoso dell'ambiente. Nel 2002 ben 1.600.000 tonnellate di carta e cartone sono state avviate a riciclo e sottratte alle discariche. La raccolta differenziata coinvolge ormai si può dire tutto il paese, anche perché Comieco garantisce il ritiro della carta e del cartone da avviare a riciclo in tutta Italia, dai paesini di montagna alle isole minori, anche le più lontane dalla costa.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info