06/07/2011

300 salvacarta in cartone riciclato per favorire la differenziata di carta e cartone

L'Assessorato Ambiente della Regione Campania, al fine di migliorare la raccolta differenziata all'interno degli uffici di propria pertinenza, si è dotato di 300 nuovi cestini per la raccolta della carta, che si aggiungono ai contenitori più grandi già presenti in tutti i piani del palazzo.

L'iniziativa è stata possibile grazie alla collaborazione di Comieco che ha fornito i cestini salva-carta a titolo gratuito.

"Si tratta - ha dichiarato l'assessore all'Ambiente Giovanni Romano - di contenitori leggeri e, a loro volta, perfettamente riciclabili ed eco-compatibili. Vigileremo affinchè la carta raccolta separatamente sia poi costantemente avviata a recupero e riciclo.

Ringraziamo il Comieco per la disponibilità offerta, che ha permesso di far sì che in ogni stanza del Palazzo vi siano i cestini salva-carta. Naturalmente - ha aggiunto Giovanni Romano - l'Assessorato regionale all'Ambiente sostiene un corretto uso della carta a partire dai propri uffici, con l'utilizzo dei fogli fronte/retro e con una notevolissima riduzione delle comunicazioni cartacee, sostituite, ove possibile, da quelle via posta elettronica”.

Comieco – ha sottolineato Carlo Montalbetti, direttore generale del Consorzio - è da sempre in prima linea per supportare cittadini, istituzioni e aziende in tema di raccolta differenziata e riciclo. Anche e soprattutto in Campania dove nonostante il problema rifiuti che ha colpito Napoli, la raccolta differenziata di carta e cartone ha fatto registrare risultati positivi. Prova ne è il Club dei Comuni virtuosi della Campania, ideato da Comieco nel 2007 che, a poco più di tre anni dalla nascita, annovera 53 Comuni con una media di raccolta differenziata totale pari al 65%”.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info