29/06/2011

A Benevento si ricicla che è uno spettacolo

Arriva a Benevento, il tour teatrale di “Una scelta di vita”, lo spettacolo che racconta a ragazzi e adulti il riciclo dei materiali cellulosici da un punto di vista “inedito”: come “scelta di vita”, appunto.

L’iniziativa, in programma il 30 giugno alle ore 21:00  in Piazza Roma, rientra nel calendario degli appuntamenti previsti per la 6° edizione del Sannio Fest, manifestazione cittadina dedicata alla raccolta differenziata e al riciclo e riuso dei rifiuti, oltre che alla valorizzazione degli artisti sanniti.

Lo spettacolo è organizzato da Comieco in collaborazione con il Comune di Benevento e Asia Benevento.

Con questo spettacolo mi rivolgo soprattutto ai giovani” ha dichiarato Luca Pagliari, autore e presentatore dello spettacolo “cercando di costruire sul palco un rapporto interattivo. Non voglio mettermi in cattedra, né voglio atteggiarmi ad insegnante. Semplicemente cerco di trasmettere dei messaggi stando dalla parte di coloro che pensano che l’uomo non sia padrone assoluto del mondo e delle sue risorse.

La performance del giornalista utilizza racconti e video che mostrano le conseguenze delle scelte dei singoli e accanto alle loro storie prende corpo quella di una scatola di cartone usata che viene seguita nei due percorsi possibili: quello che la trasforma in un rifiuto avviato alla discarica o quello “virtuoso” che passando dalla raccolta differenziata e dal riciclo la riporta a nuova vita.

Il Comune di Benevento si sta impegnando molto a favore della raccolta differenziata di carta e cartone” – dichiara Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco. “Nel 2010 ogni abitante ha raccolto circa 40 kg di carta e cartone, un dato superiore sia alla media provinciale (pari a 22 kg/ab) che regionale (28 kg/ab). Grazie a questi eccellenti risultati, il Comune di Benevento è entrato di diritto a far parte del Club dei Comuni virtuosi della Campania”.

Il dialogo con le giovani generazioni sul tema della sostenibilità ambientale è un primo, importantissimo, passo verso la costruzione di un’alternativa possibile all’indifferenza nei confronti della realtà che ci circonda"- spiega Lucio Lonardo, presidente dell’ASIA Benevento SpA. "Se per i più piccoli, il gioco e il divertimento, sono alla base dell’educazione alla raccolta differenziata, per gli adolescenti, la prospettiva di essere protagonisti di un vero cambiamento è la spinta determinante per dare vita con un piccolo contributo ad un mondo migliore”.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info