Può il riciclo di carta e cartone essere decisivo per il futuro del nostro paese? Questo è quello che pensa Luca Pagliari, autore televisivo e presentatore di Rai, da sempre fautore di un intrattenimento legato all’attualità e ai temi sociali.


Foligno ospita l’11 febbraio alle ore 9.30 presso il Cinema Teatro Politeama – Via Garibaldi,141 -  lo spettacolo ‘Una scelta di Vita’ nel quale il riciclo di carta e cartone assume un valore decisivo come cartina tornasole sul grado di ‘civismo’ di una società.

Questa la finalità dello spettacolo, fortemente voluto da Comieco, Valle Umbra Servizi e il Comune di Foligno.

Lo spettacolo di Luca Pagliari” commenta Carlo Montalbetti Direttore Generale di Comieco, “attraverso le storie dei personaggi comuni, esalta l’importanza delle piccole scelte che hanno un grande valore per la collettività; come il riciclo di carta e cartone. Siamo convinti che l’educazione nelle scuole e il dialogo con i giovani siano fattori imprescindibili per diffondere con successo la cultura dello sviluppo sostenibile e speriamo che, grazie anche a questo incontro gli oltre 33 Kg raccolti da ogni abitante nel 2008, si avvicinino il più possibile alla media nazionale della raccolta avviata a riciclo attraverso Comieco che nel 2008 è stata di 37 Kg.


La raccolta differenziata di carta e cartone consente di attivare un circolo virtuoso utile ai cittadini e alle imprese attraverso l’utilizzo intelligente e consapevole di risorse decisive per la vita quotidiana: questa è la sfida che non bisogna perdere.
Prodotti naturali come la cellulosa (impiegata in svariati campi, persino nell’edilizia) grazie al riciclo sono sfruttabili all’infinito e proprio per questo è necessario imparare a riutilizzarle.

Con questo spettacolo mi rivolgo soprattutto i giovani” ha dichiarato Pagliari “cercando di costruire sul palco un rapporto interattivo. Non voglio mettermi in cattedra, né voglio atteggiarmi ad insegnante. Semplicemente cerco di trasmettere dei messaggi stando dalla parte di coloro che pensano che l’uomo non sia padrone assoluto del mondo e delle sue risorse”.


Peraltro, lo spettacolo è inserito nell’ambito del progetto di educazione ambientale “Ecoblog” che la Valle Umbra Servizi ha proposto per quest’anno scolastico alle terze medie e alle scuole superiori dei comuni gestiti.

Ai ragazzi che partecipano verrà chiesto di commentare questo evento all’interno dei blog su temi ambientali realizzati per il progetto.
Cercando di parlare il linguaggio dei giovani, intendiamo coinvolgere le nuove generazioni su temi tanto rilevanti per il nostro futuro e per questo ringraziamo Comieco che ci ha offerto l’opportunità di proporre agli studenti uno spettacolo originale e interessante” ha commentato Piergiorgio Carigi, presidente di Valle Umbra Servizi.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info