09/05/2013

A Varese arriva Palacomieco

Dal 9 al 12 maggio Comieco porta in Piazza della Repubblica una
tensostruttura di 400 mq con giochi e installazioni interattive, per avvicinare
scuole e famiglie ai temi del riciclo della carta e della raccolta differenziata

Varese, 9 maggio 2013.
Arriva oggi a Varese, con la quinta tappa del tour nazionale, il Palacomieco, la struttura itinerante che porta nelle piazze di tutta Italia il ciclo del riciclo di carta e cartone. Fino al 12 maggio, in Piazza della Repubblica (tutti i giorni dalle ore 9:00 alle 19:00, ingresso libero), Comieco –  in collaborazione con il Comune di Varese e Aspem-Gruppo A2A presenta una grande esposizione interattiva di 400 mq per avvicinare adulti e bambini ai temi della raccolta differenziata di qualità e del riciclo di carta e cartone, e il mondo degli imballaggi cellulosici.
Palacomieco mostra il processo industriale del riciclo, illustrando al pubblico le fasi principali, come all’interno di un vero e proprio impianto, per capire davvero cosa succede “dopo il cassonetto”. All’interno dei tre grandi igloo che compongono la tensostruttura cittadini e scuole, guidati da guide qualificate, Dottori in Scienze Ambientali, potranno imparare con il “Gioco della spesa sostenibile” il valore degli imballaggi cellulosici (biodegradabili, riutilizzabili e riciclabili e persino dotati di elevato contenuto tecnologico e di design), a partire dalla spesa quotidiana.
Nel secondo padiglione, grazie alla Macchina del Riciclo capire verranno illustrati tutti i passaggi del ciclo del riciclo, fino ai risultati più inaspettati, esposti in una mostra con prodotti a base di macero, da oggetti di uso quotidiano a veri e propri pezzi di design, arte e artigianato. Due Totem interattivi permetteranno di calcolare con un semplice test la propria “impronta ecologica” e impatto sull’ambiente a partire dalle proprie abitudini quotidiane e si potrà vedere il Manifesto Interattivo dell’Ecoscuola per avere comportamenti “green” anche a scuola.
Al termine dell’esposizione i bambini potranno divertirsi davanti al cartone animato didattico che riassume in modo
semplice e divertente il senso della mostra, e tutti i visitatori potranno lasciare un messaggio sulla grande bobina di carta riciclata nell’ultimo padiglione.

“È fondamentale che i cittadini, a partire dai più piccoli, capiscano cosa succede a carta e cartone una volta avviati correttamente a riciclo, affinché si rendano conto dei vantaggi concreti della raccolta e dell’importanza dei loro gesti di sostenibilità ambientale nel quotidiano” ha dichiarato Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco. “Nel 2012 a Varese la media procapite è stata di oltre 56 kg/ab-anno: un risultato in linea con la media regionale e superiore a quella provinciale (che si attesta poco al di sopra dei 50 kg/ab-anno). Fare la raccolta differenziata comporta benefici ambientali ed economici: nel 2012 la convenzione stipulata con Comieco ha prodotto un corrispettivo per la Città di Varese di circa oltre 160mila euro per il servizio di raccolta”.

“Varese accoglie con piacere la tappa di PalaComieco” spiegano il Sindaco Attilio Fontana (che per impegni
istituzionali inderogabili non ha potuto intervenire all’inaugurazione) e l’Assessore all’Ambiente Stefano Clerici.
“L’amministrazione comunale e Aspem stanno portando avanti una campagna molto importante per incrementare laraccolta differenziata e giungere al 65%. Un traguardo ambizioso: grazie alla collaborazione e ala senso civico dei nostriconcittadini siamo sulla buona strada. E questa iniziativa è un ulteriore tassello per far comprendere la bontà del “riciclo” di carta e cartone, tanto più perché vengono coinvolti gli studenti, i futuri “cittadini”. Grazie quindi agli organizzatori per aver scelto anche Varese per il tour itinerante”.

“La presenza del Palacomieco a Varese è una buona occasione per ricordare ai Varesini l’importanza ed i benefici della raccolta differenziata” ha affermato William Malnati, Presidente di ASPEM Gruppo A2A. “Nel 2012 la città di Varese ha fatto un significativo salto in avanti nell’aumento della percentuale di raccolta differenziata, e la risposta dei cittadini alla campagna di comunicazione che invitava la città a “fare la differenza” ha consentito in dieci mesi di registrare una percentuale media del 57,74%, ben 8,43 punti percentuali in più rispetto al medesimo periodo del 2011. Significativi gli aumenti dei quantitativi raccolti del multimateriale (plastica, lattine e poliaccoppiato che a Varese vengono raccolti insieme nel sacco giallo) e dell’umido, rispettivamente il 24,39% ed il 6,88% in più rispetto all’anno precedente. Anche la carta, grazie all’introduzione nel mese di agosto della raccolta porta a porta nel centro di Varese, ha registrato un interessante aumento”.


Dal 2006 Palacomieco ha toccato 74 città italiane, per un totale di 130mila visitatori su tutto il territorio nazionale.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info