30/04/2008

Abruzzo in gara con le Cartoniadi

Dopo il successo dell’edizione 2006, le Cartoniadi Abruzzo coinvolgono quest’anno i centri di Avezzano, Francavilla al Mare, Giulianova, Lanciano, Montesilvano, Ortona, Roseto degli Abruzzi, Sulmona e Vasto.

Dalle confezioni di pasta agli astucci dei dentifrici, ogni contenitore di cartone e cartoncino è valido. Senza dimenticare la carta grafica: riviste e quotidiani sono, infatti, altrettanto utili per conseguire la vittoria.

L’incremento delle quantità raccolte e riciclate porterà immediati premi in denaro: al comune primo classificato La Regione Abruzzo metterà a disposizione 20.000 euro per un progetto di riqualificazione del territorio deciso dai cittadini stessi; 5.000 euro sono invece destinati al 2° classificato; per il 3° Comieco metterà in scena lo spettacolo teatrale “Una scelta di vita”, dedicato alle scuole cittadine; il 4° potrà organizzare una visita in cartiera per 100 ragazzi; il 5° verrà dotato di 300 salvacarta da scrivania, messi in palio da Comieco. A parte i premi, in questa occasione, ben più importanti e impattanti sull’intero territorio sono i contributi conferiti da Comieco ai comuni per raccolta la differenziata di carta e cartone: solo nel 2007 il Consorzio ha corrisposto agli enti locali convenzionati ben 1 milione e 600 mila Euro.
In Italia infatti più si ricicla, più si ricevono contributi dal sistema Comieco.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info