06/03/2009

Al PalaComieco Reggio premiata per le Cartoniadi

Il PalaComieco, struttura itinerante che porta in piazza il percorso del riciclo di carta e cartone, sbarca a Reggio
Calabria per premiare la città vincitrice delle Cartoniadi Nazionali 2008.

Il titolo di “campionessa italiana del riciclo” è stato conquistato a dicembre 2008, quadruplicando, in un mese di gara, il volume della raccolta di carta e cartone, superando Milano, Roma, Firenze, Bologna e Palermo.

Il premio di 50.000 euro, che verrà utilizzato dal Comune per il recupero di beni immobili confiscati alla criminalità organizzata, è stato consegnato da Piero Attoma, Presidente di Comieco, al Sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Scopelliti, all’Assessore alle Politiche Ambientali, Antonio Caridi e a Demetrio Logoteta di Fata Morgana s.p.a, società d’ambito per la raccolta differenziata.

Durante le Cartoniadi Reggio Calabria ha compiuto un’impresa veramente eccezionale, arrivando a raccogliere oltre 101 kg di carta e cartone per abitante, contro la media annua abituale di 23,2 kg.

“I dati dei primi due mesi del 2009 confermano che le buone abitudini acquisite dai reggini durante le Cartoniadi si stanno radicando.” dichiara Piero Attoma “In questo periodo, infatti, la raccolta differenziata di carta e
cartone a Reggio Calabria ha registrato un +62% rispetto all’analogo periodo del 2008.”

“Il grande successo ottenuto
– dichiara l’assessore Antonio Caridi – è significativo per l’intero territorio, rappresentando un forte input nel percorso intrapreso dall’Amministrazione Scopelliti. La vittoria, perciò,
appartiene a tutti i reggini, i quali, con sensibilità, e tramite la pratica della raccolta differenziata, hanno assimilato la cultura della tutela dell’ambiente,recependone l’importanza."

“Per la società che presiedo, questa vittoria è uno sprone per un sempre crescente impegno alla raccolta differenziata, auspichiamo che il comune di Reggio Calabria ci dia ancora fiducia per il conseguimento di altri
importanti traguardi.”
conclude Demetrio Logoteta.

Il PalaComieco propone a grandi e piccini un percorso ludico-informativo sul mondo della carta. I visitatori sono condotti attraverso tutte le fasi del riciclo della carta: dalla differenziazione fino alla rinascita in nuove forme.

La tensostruttura del PalaComieco ospita anche la mostra “L’altra faccia del macero”. Tavoli, librerie, lampade ma anche gioielli, borsette, oggetti sorprendenti accomunati da una accurata ricerca progettuale frutto del design italiano e dell’utilizzo di carta e cartone riciclati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info