11/04/2013

Arriva a Battipaglia Palacomieco

Arriva oggi a Battipaglia, con la seconda tappa del tour nazionale, il Palacomieco, la struttura itinerante che porta nelle piazze di tutta Italia il ciclo del riciclo di carta e cartone. Fino al 14 aprile, in Piazza Amendola (tutti i giorni dalle ore 9:00 alle 19:00, ingresso libero), Comieco in collaborazione con il Comune di Battipaglia e Alba Ecologia  presenta una grande esposizione interattiva di 400 mq per avvicinare adulti e bambini ai temi della raccolta differenziata di qualità e del riciclo di carta e cartone, e il mondo degli imballaggi cellulosici.

Palacomieco mostra il processo industriale del riciclo, illustrando al pubblico le fasi principali, come all’interno di un vero e proprio impianto, per capire davvero cosa succede “dopo il cassonetto”. All’interno dei tre grandi igloo che compongono la tensostruttura cittadini e scuole, guidati da guide qualificate, Dottori in Scienze Ambientali, potranno imparare con il “Gioco della spesa sostenibile” il valore degli imballaggi cellulosici (biodegradabili, riutilizzabili e riciclabili e persino dotati di elevato contenuto tecnologico e di design), a partire dalla spesa quotidiana.

Nel secondo padiglione, grazie alla Macchina del Riciclo capire verranno illustrati tutti i passaggi del ciclo del riciclo, fino ai risultati più inaspettati, esposti in una mostra con prodotti a base di macero, da oggetti di uso quotidiano a veri e propri pezzi di design, arte e artigianato. Due Totem interattivi permetteranno di calcolare con un semplice test la propria “impronta ecologica” e impatto sull’ambiente a partire dalle proprie abitudini quotidiane e si potrà vedere il Manifesto Interattivo dell’Ecoscuola per avere comportamenti “green” anche a scuola.

Al termine dell’esposizione i bambini potranno divertirsi davanti al cartone animato didattico che riassume in modo semplice e divertente il senso della mostra, e tutti i visitatori potranno lasciare un messaggio sulla grande bobina di carta riciclata nell’ultimo padiglione.

Il Sindaco di Battipaglia Giovanni Santomauro ha dichiarato: ”La raccolta differenziata, grazie all’indefesso lavoro del Presidente di Alba Vito Santese ed alla collaborazione di tutti i cittadini, ha rappresentato una svolta epocale per la nostra città, infatti aver raggiunto la soglia del 70% in cosi poco tempo dimostra che la scelta operata dalla mia amministrazione è stata quella giusta. Voglio ricordare a tale proposito le due menzioni speciali che ci sono state assegnate nella manifestazione regionale “Comuni Ricicloni” a Napoli a dicembre 2012 riconoscendoci una convincente attività di start up in contesti territoriali particolarmente significativi”. Inoltre” ha proseguito il Sindaco “l’iniziativa Palacomieco vuole essere formativa e soprattutto da sprone verso il mondo della scuola ad affrontare la raccolta differenziata di qualità anche per comprendere i grandi vantaggi di una capillare ed attenta azione volta a migliorare l’impatto ambientale del nostro territorio ed anche per il vantaggio a medio e lungo termine per i cittadini sul prelievo fiscale”.

“È fondamentale che i cittadini, a partire dai più piccoli, capiscano cosa succede a carta e cartone una volta avviati correttamente a riciclo, affinché si rendano conto dei vantaggi concreti della raccolta e dell’importanza dei loro gesti di sostenibilità ambientale nel quotidiano” ha dichiarato Eleonora Finetto, Responsabile Comunicazione di Comieco. “Nel 2012 a Battipaglia la media procapite è stata di 41,4 kg/ab-anno: un risultato decisamente sopra la media di quello regionale (pari a 25,2 kg/ab-anno) e provinciale (pari a 19,6  kg/ab-anno). Fare la raccolta differenziata comporta benefici ambientali ed economici: nel 2012 la convenzione stipulata con Comieco ha prodotto un corrispettivo per il Comune di Battipaglia di oltre 100.000 euro per il servizio di raccolta”.

Nel corso dell’anno 2012 la città di Battipaglia, grazie alla precisa volontà dell’Amministrazione Comunale,  è stata interessata da una radicale trasformazione nel servizio di raccolta differenziata, che ha consentito il raggiungimento di straordinari risultati in termini di percentuale di raccolta differenziata, sino a raggiungere un valore pari a circa il 70 %” ha dichiarato Michele Marino, Direttore Operativo della Società Alba Ecologia . “Grande attenzione è stata rivolta al recupero delle frazione di carta e cartone, con la programmazione di attività di sensibilizzazione rivolta a tutta la cittadinanza, con particolare riguardo agli studenti ed ai fruitori degli uffici pubblici. Mi preme ringraziare in modo  particolare, per l’impegno profuso,  tutti gli operatori della Società  Alba srl, società interamente partecipata dall’Ente comune ”.

Dal 2006 Palacomieco ha toccato 74 città italiane, per un totale di 130mila visitatori su tutto il territorio nazionale.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info