28/03/2019

Arriva a Genova “L’albero delle Parole”

Una speciale “chiamata a raccolta” per i cittadini di Genova che potranno portare vecchi giornali a Palazzo Ducale e vederli trasformati in un’opera d’arte.
Appuntamento per sabato 30 marzo alle ore 18:00. 
 

Il 30 marzo porta i tuoi vecchi giornali a Palazzo Ducale. Marco Nereo Rotelli li trasformerà ne “L’Albero delle Parole”. Questo l’invito lanciato da Comieco alla città di Genova per celebrare in grande stile la conclusione della seconda edizione del Mese del Riciclo di Carta e Cartone.

Dalle ore 18:00 del 30 marzo Rotelli, con la regia cinematografica di Maurizio Gregorini e sulle note di uno speciale  dj set curato da Alessio Bertallot, interverrà sulle vecchie notizie superate con una performance live che le farà rinascere in una nuova forma di comunicazione, questa volta artistica: una chioma di pagine di giornale prenderà vita sotto gli occhi dei partecipanti, chiamati a diventare parte attiva del progetto di Rotelli in quella che a tutti gli effetti diventerà un’opera d’arte collettiva.

L’evento, organizzato da Comieco in collaborazione con l’Assessorato all’Ambiente del Comune di Genova, Amiu Genova e Benfante ReLife Group, vuole mostrare la mutevole natura della carta, materiale tanto antico quanto moderno nelle sue capacità di trasformazione e di rigenerazione, che si sgretola per poi rinascere. Una metafora particolarmente calzante per la città di Genova che, a distanza di mesi dalla tragedia del ponte Morandi, lotta per riaffermare la propria integrità e identità.

La rinascita di una città passa anche attraverso l’impegno di tutti nel prendersi cura del proprio territorio, a partire dai servizi di gestione dei rifiuti e della raccolta differenziata in particolare. Obiettivo dell’iniziativa è dunque anche quello di far crescere la sensibilità dei cittadini verso la raccolta differenziata di carta e cartone e portare la raccolta pro capite dagli attuali 45 kg (fonte ISPRA) a 60 kg. 
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info