14/04/2011

Arriva a Reggio Calabria il PalaComieco: la carta unisce gli italiani

Inaugurato oggi a Reggio Calabria  il PalaComieco, struttura itinerante dedicata al ciclo del riciclo di carta e cartone, che quest’anno  celebra i 150 anni dell’unità d’Italia raccontando  il ruolo giocato dalla carta nel processo di unificazione.

Fino al 17 aprile in Piazza Duomo (tutti i giorni dalle ore 9:00 alle 19:00 – ingresso libero) Comieco, in collaborazione con il Comune di Reggio Calabria e Leonia spa, presenta un originale allestimento che mostra il ciclo di vita degli imballaggi cellulosici e illustra la mostra “La carta unisce gli italiani” – che fra i suoi partner annovera FIEG (Federazione Italiana Editori Giornali), Assocarta, Assografici, Federambiente e Fise Assoambiente  ruolo fondamentale che la carta ha avuto nella formazione dell’opinione pubblica e dell’identità nazionale.

L’iniziativa – che ha ottenuto il logo ufficiale delle celebrazioni dell’Unità d’Italia -  vuole sottolineare come la circolazione dei giornali, resa possibile dalle innovazioni tecnologiche introdotte nella produzione della carta a metà del 1800, abbiano permesso la diffusione capillare degli ideali unitari attraverso riviste e quotidiani, creando le condizioni culturali per la formazione di una coscienza civile. Guide specializzate in educazione ambientale, per l’occasione vestite con le storiche giubbe rosse dei garibaldini, accompagneranno i visitatori all’interno delle tre strutture itineranti, che sono in grado di contenere   fino a 4.500 visitatori per tappa.

Luoghi deputati alla formazione dell’opinione pubblica,  giornali e riviste, da il Conciliatore al Don Pirlone, hanno accompagnato la storia risorgimentale  descrivendola con intelligenza, ironia  e passione, ma soprattutto fornendo un contributo determinante al processo di unificazione del Paese”. – dichiara Carlo Malinconico, Presidente della Fieg.

Con questa manifestazione, Comieco vuole inoltre ricordare ed evidenziare il peso fondamentale che la carta continua ad avere nella società contemporanea, anche grazie al corretto riciclo e alla raccolta differenziata.

Il PalaComieco arriva a Reggio Calabria con l’obiettivo di ripercorre idealmente lo storico percorso dei Mille – spiega Roberto Di Molfetta, Area Riciclo&Recupero di Comieco – e per mostrare ai cittadini cosa succede alla carta e al cartone una volta avviati a riciclo grazie alla raccolta differenziata. Nel 2010 ogni abitante di Reggio Calabria ha raccolto in media 16 kg di carta e cartone: un dato superiore alla media registrata nella provincia (pari a 15kg/ab) e in tutta la  regione (pari a 15 kg/ab)”.

Anche il Governatore Scopellitiha salutato l’avvio dell’importante iniziativa “La Calabria saluta con particolare attenzione l’iniziativa, che riguarda due tematiche particolarmente importanti. Celebrare l’Unità d’Italia attraverso la ricostruzione storica è davvero originale, e la proposta del Comieco e Leonia dimostrano come  le buone idee possano essere molto utili per diffondere conoscenza sul territorio, ma ancora più interessante è promuovere con forza la cultura del riciclo, per aumentare la consapevolezza che solo grazie alla collaborazione di tutti i cittadini si possono raggiungere risultati importanti. Sul fronte della raccolta dei rifiuti, siamo in continua crescita e dobbiamo anticipare ogni rischio proprio rafforzando i comportamenti virtuosi

Molto soddisfatti dell’iniziativa i vertici dell’Azienda mista reggina, come ha dichiarato l’Amministratore delegato Angelo Mannucchi: “L’azione che abbiamo il piacere di ospitare in Piazza Duomo si integra perfettamente con la costante attività di sensibilizzazione che Leonia Spa svolgeincontrando ogni settimana la popolazione reggina, direttamente nelle piazze di tutto il comprensorio, per promuovere il nuovo sistema di raccolta differenziata, con risultati che cominciano ad essere davvero importanti”.

Per concludere, entusiasta il Sindaco della città, Giuseppe Raffa,Abbiamo voluto ripetere l’esperienza già fatta  lo scorso anno e aderire a questa splendida manifestazione pedagogica e divertente, che coniuga un alto valore patriottico con una grande iniziativa di senso civico, promuovendo la raccolta differenziata e il riciclo. Una buona prassi che finalmente, ha iniziato a far parte delle abitudini quotidiane dei reggini, ed i risultati che stiamo riscuotendo ci fanno essere orgogliosi del lavoro portato avanti dall’Amministrazione comunale negli ultimi anni. Al Palacomieco i nostri concittadini, ed in particolare i più giovani, visitando uno spettacolare allestimento, avranno modo di conoscere da vicino un pezzo di storia importante della nostra nazione, in uno spirito di grande unità ed imparando il rispetto dell’ambiente che li circonda, a partire da quello urbano”.

Dopo Reggio Calabria, il PalaComieco farà tappa a Salerno (dal 29 aprile al 3 maggio) per concludersi a Roma il 5 maggio.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info