22/03/2018

"Carta al Tesoro": a Napoli tutti a caccia per una corretta raccolta differenziata di carta e cartone

Il 25 Marzo le strade di Napoli ospiteranno un’originale gioco itinerante a squadre, con i team impegnati a superare prove sul tema del riciclo per aggiudicarsi premi per tremila euro in buoni spesa.

Per Napoli la sfida è la qualità: se si recuperassero tutti i materiali a base cellulosica non ancora intercettati, si potrebbero raccogliere circa 30.000 tonnellate di carta e cartone in più all’anno.

Conoscere le regole per una corretta raccolta differenziata attraverso il gioco; scoprire il valore di carta e cartone in una gara divertente; far incontrare i cittadini e i diversi attori della filiera della carta con un evento attraverso le strade della città. Questi gli obiettivi che animano “Carta al Tesoro”, la prima caccia al tesoro cittadina sulla raccolta differenziata e il riciclo di carta e cartone.
Domenica 25 marzo 2018 Napoli ospiterà Carta al Tesoro, iniziativa organizzata da Comieco, in collaborazione con Comune di Napoli e Asia.

L'iniziativa è stata presentata giovedì 21 marzo 2018, in presenza di Carlo Montalbetti, Direttore Generale Comieco, Raffaele Del Giudice, Vice Sindaco e Assessore all’ambiente del Comune di Napoli, Francesco Iacotucci, Amministratore Delegato Asia Napoli e Francesco Mascolo, Direttore Generale Asia Napoli.

Carta al Tesoro vuole offrire attraverso un gioco divertente e una gara avvincente risposte a queste domande, avvicinando i cittadini ai temi del riciclo, informandoli sulle qualità e potenzialità dei materiali a base cellulosica e rendendoli più consapevoli e attenti al ruolo che ciascuno ha nel rendere efficace il processo di riutilizzo e nel garantire il successo della filiera cartaria, perfetto esempio di economia circolare "chiusa", nella quale il rifiuto, attraverso un’attività industriale coordinata, torna a essere materia prima.

Carta al Tesoro vuole accendere l’attenzione della pubblica opinione e dei cittadini napoletani su un settore che rappresenta in Italia un esempio virtuoso di un sistema produttivo generato dalla cura ambientale. Dal 2001 nel nostro Paese è quasi raddoppiato l’uso di carta da macero nel sistema cartotecnico ed editoriale, pari oggi all’80% della produzione; gli imballaggi sono realizzati per il 90% con materiali riciclati. Nel 2016 la raccolta differenziata ha permesso di raccogliere 3,2 milioni di tonnellate di materiale: ogni italiano mediamente ha avviato al riciclo 53,1 Kg di carta e cartone.


L’iniziativa si inserisce nell’ambito della campagna nazionale “Marzo: mese del riciclo di carta e cartone” promossa da Comieco con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

Per scoprire tutte le informazioni su Carta al Tesoro e le indicazioni per iscrivere la propria squadra, clicca qui.
*In caso di maltempo l’iniziativa sarà riprogrammata dopo le festività Pasquali.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info