Il 24 e 25 Marzo le strade di Roma e Napoli ospiteranno un’originale gioco itinerante a squadre, con i team impegnati a superare prove sul tema del riciclo per aggiudicarsi premi per seimila euro in buoni spesa.

L’iniziativa, organizzata da Comieco, rientra nel calendario di marzo, Mese del Riciclo della Carta: oltre 50 eventi da Nord a Sud per spiegare agli Italiani il valore e le potenzialità di carta e cartone e del loro riciclo.


Conoscere le regole per un corretto riciclo attraverso il gioco; scoprire il valore di carta e cartone in una gara divertente; far incontrare i cittadini e i diversi attori della filiera della carta con un evento attraverso le strade della città.

Roma e Napoli, rispettivamente nelle giornate di sabato 24 e domenica 25 marzo 2018, ospitano Carta al Tesoro, l’iniziativa organizzata da Comieco; l’evento è nel calendario del Mese del riciclo di carta e cartone, la campagna nazionale promossa quest’anno per la prima volta da Comieco con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. A Roma, Carta al Tesoro è organizzata in collaborazione con AMA e Roma Capitale; partner dell’iniziativa nel capoluogo partenopeo sono ASIA e il Comune di Napoli.

La carta è un prodotto fondamentale nella vita di tutti, ma quanto si conosce del suo ciclo di vita, di come attraverso il riciclo sia recuperata e riutilizzata? Si è consapevoli di come ognuno sia attore decisivo del processo di riciclo, dei risultati raggiunti? E di quanto questo influisca sull’ambiente della propria città?

Carta al Tesoro vuole offrire attraverso un gioco divertente e una gara avvincente risposte a queste domande, avvicinando i cittadini ai temi del riciclo, informandoli sulle qualità e potenzialità dei materiali a base cellulosica e rendendoli più consapevoli e attenti al ruolo che ciascuno ha nel rendere efficace il processo di riutilizzo e nel garantire il successo della filiera cartaria, perfetto esempio di economia circolare "chiusa", nella quale il rifiuto, attraverso un’attività industriale coordinata, torna a essere materia prima.

Il gioco a squadre, con una partecipazione gratuita e aperta ad adulti e bambini, è una gara che prenderà il via a partire dalle ore 10 e si svilupperà nel corso della mattinata. A Roma, il 24 marzo, partenza da due Centri di Raccolta AMA e arrivo presso il suggestivo Semenzaio di San Sisto, sede degli uffici dell’Assessorato alla sostenibilità ambientale di Roma Capitale. A Napoli appuntamento a Piazza del Plebiscito e arrivo presso il Centro Raccolta Asia di via Giovanni Antonio Campano, situato all’interno di un’area di circa 3000 mq intitolata alla memoria di Antonio D’Acunto, che accoglie anche un grande parco ecologico per bambini.

La caccia al tesoro porterà i concorrenti, da 3 a 5 per team, a raggiungere diverse tappe in luoghi legati alla tematica del riciclo e ad affrontare quiz e altre prove per superare i diversi “checkpoint”. Le prime squadre che raggiungeranno il punto di arrivo, saranno chiamate a svolgere degli ultimi compiti per trovare il tesoro e aggiudicarsi uno dei tre premi, buoni spesa Conad rispettivamente, per ciascuna città, del valore di 1500, 1000 e 500 euro.

Carta al Tesoro vuole accendere l’attenzione della pubblica opinione e dei cittadini romani e napoletani su un settore che rappresenta in Italia un esempio virtuoso di un sistema produttivo generato dalla cura ambientale. Dal 2001 nel nostro Paese è quasi raddoppiato l’uso di carta da macero nel sistema cartotecnico ed editoriale, pari oggi all’80% della produzione; gli imballaggi sono realizzati per il 90% con materiali riciclati. Nel 2016 la raccolta differenziata ha permesso di raccogliere 3,2 milioni di tonnellate di materiale: ogni italiano mediamente ha avviato al riciclo 53,1 Kg di carta e cartone.

Tutte le informazioni su Carta al Tesoro e le indicazioni per iscrivere la propria squadra sono disponibili cliccando qui
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info