15/07/2011

Carta e cartone: ridotto di 8€ a tonnellata il Contributo Ambientale CONAI.

Il Consiglio di amministrazione CONAI, Consorzio Nazionale Imballaggi, su proposta di Comieco, Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, ha stabilito di ridurre di 8 Euro a tonnellata il Contributo Ambientale CONAI per gli imballaggi in carta e cartone. A partire dal 1° gennaio 2012 il Contributo Ambientale CONAI a carico delle imprese passerà dunque da 22 a 14 Euro a tonnellata.

La decisione della riduzione del Contributo avviene pochi giorni dopo la presentazione, da parte di Comieco, del XVI Rapporto Annuale sulla raccolta differenziata di carta e cartone, che delinea una situazione sostanzialmente positiva e di crescita per il settore. Secondo il Rapporto, infatti, la raccolta differenziata di carta e cartone è aumentata del 2% nel 2010. In termini assoluti, in Italia sono state raccolte 3,07 milioni di tonnellate di carta e cartone pari a 52,2 kg di media procapite.  Rispetto al totale degli imballaggi immessi al consumo - 4,338 milioni di tonnellate, + 6% rispetto all’anno scorso -  quasi il 90% , ovvero 9 imballaggi su 10, sono stati recuperati e riciclati. Grazie alle famiglie e alle imprese italiane, oggi la raccolta differenziata e il riciclo di carta e cartone sono insomma una realtà consolidata.

La diminuzione del Contributo permetterà una riduzione dei costi per le aziende utilizzatrici di imballaggio, mantenendo peraltro il livello delle risorse messe a disposizione dei Comuni impegnati nella raccolta differenziata nelle varie Regioni italiane.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info