19/09/2013

Cartoniadi della Valle D'Aosta: vince la Comunità Montana Grand Combin

Le Cartoniadi della Valle d’Aosta, che dal 15 luglio al 15 agosto hanno visto sfidarsi le otto Comunità Montane della regione ed il Comune di Aosta, hanno un vincitore: il primo premio di 15.000 euro, messo in palio da Comieco, il Consorzio Nazionale recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica che, con l’Assessorato del territorio e ambiente, ha organizzato l’iniziativa, è stato assegnato alla Comunità Montana Grand Combin.

La premiazione si è svolta, giovedì 19 settembre, alla Biblioteca regionale di Aosta, alla presenza dell’Assessore Luca Bianchi e del Direttore Generale di Comieco Carlo Montalbetti, e ha concluso l’evento che ha coinvolto cittadini, famiglie, associazioni, negozi e uffici in tutta la regione.

Con più di 40 tonnellate di carta e cartone raccolte, la Comunità Montana Grand Combin si è dimostrata la più virtuosa, facendo registrare un incremento di oltre il 45% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Al secondo posto si è classificata la Comunità Montana Mont Rose, che, con un aumento della raccolta di carta e cartone del 35 %, ha vinto il premio di 10.000 euro. Terzo posto e premio di 5.000 euro alla Comunità Montana Mont Emilius (+32% rispetto allo stesso periodo del 2012).

Tutti i premi assegnati dovranno essere investiti per concreti benefici ambientali e sociali, come l’acquisto di libri per le scuole o nuovi impianti fotovoltaici.

La Valle d’Aosta è la terza regione d’Italia nella raccolta procapite di carta e cartone, con quasi 76 kg per abitante nel 2012 - ha dichiarato Carlo Montalbetti -Direttore Generale Comieco.Le Cartoniadi che si sono appena svolte hanno confermato il forte impegno della Regione che, con oltre 900 tonnellate di carta e cartone raccolte nel periodo di gara, è riuscita ad incrementare di un ulteriore 22 % le proprie performance rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. L’iniziativa ha pienamente raggiunto il suo duplice obiettivo: confermare la sensibilità dei cittadini valdostani verso la corretta raccolta della carta e del cartone e accrescere quella dei tanti turisti che trascorrono qui le loro vacanze estive”.

“Non possiamo che essere soddisfatti del risultato ottenuto. Tra l’altro, la scelta del periodo estivo per le Cartoniadi è stata una sfida nella sfida, - ha commentato l’Assessore Luca Bianchi che ci ha permesso di testare una campagna di comunicazione capillarmente organizzata su tutto il territorio regionale, indirizzata anche ai turisti. L’iniziativa ha aggiunto all’immagine della Valle una forte connotazione ambientale, legata alla raccolta differenziata. Vorrei ringraziare tutti i cittadini, le Comunità montane, il Comune di Aosta, gli operatori che effettuano il servizio di raccolta rifiuti e il gestore del centro di conferimento dei rifiuti urbani ed assimilati di Brissogne per il coinvolgimento e l’impegno che hanno dimostrato.”
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info