09/07/2012

Cartoniadi delle Marche: è Macerata la città ‘campione del riciclo’

Il montepremi – 30.000 euro messi a disposizione da Comieco per la città che, nell’ambito delle Cartoniadi delle Marche, ha raccolto di più e meglio carta e cartone – sarà utilizzato per l’acquisto di cestini per i rifiuti da installare per le vie della città.


Ancona, 9 luglio 2012 – E’ Macerata la città “campione del riciclo” per le Cartoniadi delle Marche. Nei 30 giorni di competizione (dal 15 maggio al 15 giugno), Macerata ha fatto registrare un lusinghiero +85,37% di raccolta di carta e cartone rispetto al mese precedente, battendo così Ancona, Ascoli Piceno e Fano e aggiudicandosi, oltre al titolo di campione, il montepremi di 30.000 euro messo a disposizione da Comieco.

Il montepremi – 30.000 euro assegnati oggi a Macerata nel corso della conferenza stampa di premiazione alla presenza dell’Assessore all’Ambiente della Regione Marche, Sandro Donati, del Responsabile Area Recupero e Riciclo Comieco, Roberto Di Molfetta, dei Rappresentanti dei Comuni e dei gestori del servizio – verrà utilizzato per l’acquisto di cestini per i rifiuti da installare nelle vie della città.

L'aspetto più rilevante riscontrato è stato l'effetto di trascinamento che le Cartoniadi hanno prodotto su tutte le raccolte differenziate di carta e cartone effettuate nelle città in gara nel periodo interessato.

"Oltre a decretare un vincitore, le Cartoniadi hanno fatto registrare un andamen-to più che positivo della raccolta differenziata di carta e cartone in tutte le città in gara, con un significativo incremento della raccolta pro-capite, che si è tradotto in una crescita del +25,70%” afferma Roberto Di Molfetta, Responsabile Area Recupero e Riciclo Comieco. “La risposta positiva dei cittadini è stata la dimostrazione concreta che attraverso piccoli gesti quotidiani e l’impegno di tutti è possibile incrementare le quantità di carta e cartone raccolte in modo corretto”.

Il positivo risultato delle Cartoniadi è la dimostrazione che una seria e attenta politica dei rifiuti ed in particolare quella per promuovere  la raccolta differenziata sta dando i suoi frutti” dichiara Sandro Donati, Assessore all’Ambiente della Regione Marche. “L’impegno degli amministratori locali ed il coinvolgimento dei cittadini sono la carta vincente per migliorare i livelli di differenziazione dei rifiuti. La capacità dei Consorzi di filiera, in questo caso del COMIECO, è inoltre ga-ranzia di un’efficace recupero e riutilizzo. E’ stato perciò un grande onore per le Marche ospitare questa manifestazione”.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info