06/07/2012

Cartoniadi di Napoli: vince la x^ municipalità

Il premio di 50.000 euro sarà utilizzato per la riqualificazione di un’area verde della zona Bagnoli, Fuorigrotta.

Napoli, 6 luglio 2012 – La X^ Municipalità vince le Cartoniadi di Napoli, il campionato della raccolta differenziata di carta e cartone promosso da Comieco, Conai, Comune di Napoli e Asia.

Dal 1 al 31 maggio, le 10 Municipalità della città si sono sfidate a colpi di raccolta di carta e cartone. In un mese, i cittadini delle zone Bagnoli, Fuorigrotta hanno superato tutti gli altri, facendo registrare un incremento della raccolta circa del 33%.

Grazie a questo risultato, la X^ Municipalità si aggiudica il premio in palio di 50.000€ - assegnato oggi nel corso della conferenza stampa conclusiva alla pre-senza di Tommaso Sodano, Vicesindaco e Assessore all’Ambiente del Comune di Napoli; Raffaele Del Giudice, Presidente di Asia; Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco; Fabio Costarella, Area Rapporti con il Territorio di Conai e i rappresentanti delle 10 Municipalità – che verrà utilizzato per riqualificare un’ area verde del territorio con installazione di giostre, fontane e arredo urbano.

L'aspetto più rilevante riscontrato nel corso della gara è stato l'effetto di trascinamento che le Cartoniadi hanno prodotto sulla raccolta differenziata cittadina, tanto da indurre gli organizzatori, al termine dei 30 giorni previsti, a prorogare la competizione di altri 15 giorni, istituendo un nuovo premio in denaro per il secondo classificato con l’obiettivo di stimolare le Municipalità a migliorare ulteriormente le performance di raccolta. La classifica al 15 giugno ha confermato sostanzialmente le prime posizioni, ufficializzando il secondo posto della III^ Municipalità che si è aggiudicata i 10.000 euro in palio.

"Oltre a decretare un vincitore, le Cartoniadi hanno fatto registrare un andamento più che positivo della raccolta differenziata di carta e cartone in città, con un si-gnificativo incremento della raccolta nel mese di gara del 3,25%: un risultato che fa sicuramente ben sperare anche se molto può essere ancora fatto” afferma Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco. “La risposta positiva dei cittadini è stata la dimostrazione concreta che attraverso piccoli gesti quotidiani e l’impegno di tutti è possibile incrementare le quantità di carta e cartone raccolte in modo corretto”.

Significativi risultati sono stati registrati anche sul fronte della qualità della rac-colta: nel mese di gara, infatti, 9 Municipalità su 10 sono risultate in prima fascia, vale a dire che la raccolta differenziata di carta e cartone è stata fatta correttamente e con pochi errori.

 “E’ la prima edizione per Napoli che ci deve spingere a fare di più” dichiara Raffaele Del Giudice, Presidente di ASIA.  “Il grande impegno dell’Amministrazione e lo sforzo quotidiano di ASIA ad offrire costantemente il massimo contributo operativo possibile, non possono prescindere dalla collaborazione di tutti i cittadini, dei mezzi di comunicazione, delle  associazioni, dei commercianti. E’ necessario diventare custodi della nostra    Città, valorizzare gli spazi comuni, garantire l’indispensabile apporto per favorire una continua crescita della raccolta differenziata, una raccolta che, è bene ricordarlo sempre, a Napoli è assoluta garanzia di recupero e riciclo”.

“I risultati soddisfacenti raggiunti in questi due mesi” – afferma Fabio Costarella, Responsabile Area Sud CONAI - “sono la dimostrazione di un binomio di suc-cesso: un servizio puntuale da parte del comune e il coinvolgimento del cittadino. Questa è la strada da seguire anche per il futuro per migliorare la differenziata, puntando sulla qualità dei materiali raccolti. E’ importante, infatti, sottolineare come la corretta separazione dei rifiuti da imballaggio – carta, ma anche acciaio, alluminio, plastica, vetro e legno - sia funzionale ai migliori risultati di riciclo e porti ad un effettivo beneficio ambientale ed economico.”

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info