Cassetta a km zero

Slow Food, nell'ambito del Salone del Gusto 2012, ha indetto la prima edizione del Premio SlowPack, rivolto a tutti gli espositori della manifestazione, italiani e stranieri.
Gaia società semplice agricola di Montoro (Av), è stata premiata per aver scelto una filiera del packaging rispettosa dell’ambiente, basata sull’utilizzo di materiali ecosostenibili e, in particolare, per l’impiego di un packaging costituito da materiali reperiti sul territorio comunale di produzione, determinando così un accorciamento della filiera produttiva nell’ottica del principio del “chilometro zero”; per aver creato un imballaggio le cui connessioni si fondano esclusivamente su incastri, evitando connessioni inutili che ne compromettano la riciclabilità, rispettando così i principi di riduzione materica e di facile disassemblabilità.

L'imballo vince la sezione Sezione “Filiera del packaging primario, secondario, terziario” nell'ambito del premio SlowPack 2012.




Scheda riassuntiva

Azione di riciclo

Facilitazione attività di riciclo

Categoria merceologica

Alimentare

Destinazione uso

Per la vendita

Materiale

Cartone ondulato

Struttura

Cassetta

Tipologia intervento

Progettazione nuovo imballaggio o nuovo componente

Tipologia progetto

Soluzione commercializzata

Premi e riconoscimenti
Premio SlowPack 2012    
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info