25/03/2010

Comieco al Ministro Calderoli: bene semplificare, ma carta e cartone sono materie prime da riciclare

In merito all’iniziativa condotta dal Ministro per la Semplificazione legislativa Roberto Calderoli, che nella giornata di ieri ha pubblicamente dato fuoco alle 375.000 leggi abrogate dal suo dicastero, Comieco tiene innanzitutto a ringraziare il Ministro per l’impegno profuso nel semplificare le leggi e per gli importanti risultati raggiunti.
Il Consorzio inoltre, pur avendo compreso il carattere simbolico dell’iniziativa, invita comunque a tenere sempre presente che per la carta e il cartone il riciclo è sempre da preferire ad altre forme di smaltimento.
Il riciclo di carta e cartone è infatti una realtà consolidata che porta grandi benefici ai cittadini in termini sia ambientali che economici: in 10 anni, infatti  si è evitata la formazione di 170 discariche.
E in Italia, negli ultimi dieci anni, i numeri della raccolta differenziata sono cresciuti significativamente: se nel 1998 la raccolta differenziata comunale di carta e cartone ammontava a 1 milione di tonnellate, le previsioni per il 2009 indicano che si arriverà oltre i 3 milioni di tonnellate.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info