05/04/2004

Comieco e Tetra Pak: al via la raccolta dei cartoni per bevande

Da oggi i cittadini di alcune città italiane potranno “differenziare” i cartoni per bevande insieme alla carta.
Grazie infatti all’intesa siglata da Comieco e Tetra Pak, avranno la possibilità di conferire i cartoni per bevande all’interno dei contenitori per la raccolta della carta. L’obiettivo di questo progetto è incrementare i materiali cellulosici avviati a riciclo e “salvati dalla discarica”.

L’iniziativa è stata promossa grazie all’impegno di Tetra Pak, multinazionale svedese leader nel confezionamento e trattamento dei prodotti alimentari e Comieco, il Consorzio Nazionale per il recupero e il riciclo degli imballaggi a base cellulosica, e inaugura oggi una fase test sperimentale concentrata in alcune aree sparse sul territorio nazionale.

Grazie a questa iniziativa la raccolta differenziata compie un ulteriore passo avanti.
Nel 2003 in Italia sono stati infatti utilizzati oltre 5 miliardi di imballaggi destinati a contenere e conservare numerosi alimenti, come latte a lunga conservazione e fresco, acqua, panna e succhi di frutta.
I cartoni per bevande sono imballaggi poliaccoppiati ovvero sono costituiti da diversi elementi: prevalente il cartoncino rivestito da una lamina in polietilene e, nel caso della lunga durata, da un sottile strato di alluminio.
Questi imballaggi, una volta conferiti nei cassonetti, vengono inviati a cartiere che riciclano la componente di cellulosa del contenitore.
Questa attività è definita Riciclo Congiunto: i cartoni per bevande, insieme ad altri imballaggi a base carta, vengono avviati a riciclo presso le cartiere dove, la parte di cellulosa viene separata grazie a una semplice azione meccanica a base acqua e trasformata, successivamente, in carta riciclata.

Per avviare correttamente il ciclo è importante che i cartoni per bevande raccolti e conferiti siano al loro interno lavati e successivamente appiattiti.
Si tratta di due semplici gesti che consentiranno un corretto e completo recupero di queste risorse.

L’operazione promossa da Comieco e Tetra Pak si realizza grazie al significativo contributo delle aziende di raccolta, dei gestori delle piattaforme e delle cartiere di riferimento nel territorio che gestiscono raccolta e smistamento e avviano l’attività di riciclo congiunto.

L’iniziativa è sostenuta da una campagna pubblicitaria con affissioni volta a richiamare l’attenzione sulle nuove modalità di raccolta su tutto il territorio interessato per incrementare la raccolta differenziata di carta, cartone e cartoncino.
Nel 2003 Comieco ha garantito l’avvio a riciclo di quasi 1 milione e 400 mila tonnellate di carta e imballaggi cellulosici con un incremento del 13,3% rispetto all’anno precedente.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info