11/12/2007

CON COMIECO, A NATALE SI FA LA DIFFERENZA.

Il Natale, si sa, è sinonimo di città addobbate a festa, di un clima colorato e festoso e degli attesi regali da scartare. Appunto i regali; forse non ci accorgiamo che proprio a Natale, più che in qualsiasi altro periodo dell’anno, le nostre case si riempiono di carta e di scatole di cartone.

Carta e cartone non sono semplicemente dei rifiuti da abbandonare in discarica, ma una vera e propria risorsa: si tratta, infatti, di materiali che possono essere riciclati e riutilizzati per produrre nuovi imballaggi, iniziando così un circolo virtuoso.

Se ogni italiano, infatti, destinasse al bidone della carta almeno una confezione di profumo o la scatola vuota dei cioccolatini ricevuti a Natale, si potrebbero recuperare oltre 6.000 tonnellate di materiale; la quantità che una delle città “più verdi” come Bolzano ricicla in un intero anno.

Comieco, in collaborazione con Barilla, Perfetti, Sterilgarda e Zuegg che hanno aderito nel 2007 alla campagna di sensibilizzazione a favore del riciclo della carta, vuole allora dare agli italiani alcuni semplici consigli per riciclare gli imballaggi di carta e cartone che proteggono i tanto attesi regali ma anche tutte le prelibatezze gastronomiche che arricchiscono le tavole di Natale.

  1. La raccolta differenziata non riguarda solo la carta da regalo. Anche gli imballaggi di cartone fanno parte della stessa famiglia: dalle scatole dei giocattoli alle confezioni di spaghetti, di dolciumi e ai cartoni per bevande.
  2. Non aspettare a riporre gli imballaggi di carta e cartone nei raccoglitori. In tanti Comuni il servizio è organizzato per il ritiro già dal 26 dicembre. Dai una soddisfazione agli operatori della raccolta!
  3. Riponi carta, cartone e cartoncino negli appositi contenitori: blu, bianchi o di altro colore, l’importante è che sia scritto ben chiaro ‘CARTA E CARTONE’!
  4. Rompi le confezioni più grandi e non lasciarle fuori dai contenitori. Faciliterai il lavoro degli operatori di raccolta: è Natale anche per loro!
  5. Le confezioni natalizie sono spesso realizzate con più materiali: fai una corretta selezione, togliendo etichette adesive, punti metallici e altri materiali come la plastica. La loro presenza rende più difficile il riutilizzo di carta, cartone e cartoncino.
  6. Materiali con residui di cibo non vanno nel contenitore di carta, cartone e cartoncino, ma nell’indifferenziato. Usare materiali puliti vuol dire maggiore qualità del prodotto finale.
  7. I bambini sono i veri protagonisti del Natale. Vanno quindi coinvolti nel recupero della carta e cartone dei loro regali: ed anche il gesto del riciclo può diventare un gioco!
  8. Coinvolgi i vicini nella raccolta: davanti ai cassonetti possono nascere le amicizie più durature!
  9. Non abbandonare carta, cartone e cartoncino fuori dai contenitori. Esistono già abbastanza discariche: non creiamone di nuove!
  10. Aiutaci ad educare i giovani spiegando i benefici della raccolta differenziata.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info