16/05/2016

Conclusa la seconda edizione di "Keep Clean and Run - Pulisci e corri"

Anche quest’anno l’Italia ha dato il suo prezioso contributo per la campagna contro l’abbandono dei rifiuti promossa dalla Commissione Europea, con l’ormai famosa eco-maratona “Keep Clean and Run – Pulisci e Corri" che rappresenta l’evento centrale italiano dell’iniziativa ‘Let’s clean up Europe’. Molte strade lungo lo stivale sono state ripulite dai rifiuti e molti uomini, donne, anziani e bambini, sono stati sensibilizzati sul tema del littering.

Gli eco-runner protagonisti Oliviero Alotto e Roberto Cavallo che insieme hanno corso ben 350 chilometri tra Marche, Abruzzo e Lazio, passando per città, montagne, boschi e pianure, hanno concluso la loro corsa a Roma il 6 maggio.

Durante la corsa hanno raccolto una moltitudine di rifiuti abbandonati e ripulito quei luoghi che troppo spesso tendono a diventare discariche a cielo aperto. Partiti sabato 30 aprile 2016 da San Benedetto del Tronto, Alotto e Cavallo hanno trovato lungo il percorso molti spunti interessanti ma anche tanti rifiuti, sia nei centri abitati che nel bel mezzo di ambienti naturali che dovrebbero essere il fiore all’occhiello del nostro Paese.

L'iniziativa è organizzata per  sensibilizzare la popolazione e i media sul fenomeno del littering, ponendo l'attenzione sull'origine di tali rifiuti. La scelta di incentrare l'evento sportivo negli eco-sistemi montano e marino, infatti, nasce dalla consapevolezza che oltre il 70% dell'inquinamento dei mari ha origine nell'entroterra. Durante il percorso, oltre alla pulizia del territorio in senso stretto, sono anche state messe in risalto le filiere virtuose di gestione e trattamento dei rifiuti.

La corsa è stata organizzato da AICA - Associazione Internazionale per la Comunicazione Ambientale in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del Mare.
 
L’iniziativa è sostenuta da Comieco e da tutti i Consorzi del Sistema Conai.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info