06/10/2020

Consultazione pubblica: la UE raccoglie le opinioni dei cittadini

I cittadini europei sono chiamati ad esprimere la propria opinione nell'ambito della riduzione dei rifiuti di imballaggio.

 

I consumatori europei ed i diversi portatori di interesse (progettisiti, cartotecniche, addetti alla raccolta e al riciclaggio dei rifiuti; autorità pubbliche ecc.) sono chiamati, attraverso una consultazione pubblica ad esprimere la propria opinione sulle possibile misure di revisione della direttiva sugli imballaggi e i rifiuti di imballaggio.

Scopo di questa consultazione, aperta fino al 6 gennaio 2021, è raccogliere le opinioni di cittadini e portatori di interessi sulle possibili misure di revisione della direttiva sugli imballaggi e i rifiuti di imballaggio. Questo tema riguarda tanto i portatori di interessi lungo l'intera catena di approvvigionamento quanto i consumatori.

L'iniziativa tende a migliorare la progettazione degli imballaggi per poterli riciclare e riutilizzare in modo economicamente efficiente e per ridurre la produzione di rifiuti di imballaggio.

Comieco, in stretto coordinamento con CONAI, ha come obiettivo il raggiungimento dei traguardi fissati dalla normativa europea e nazionale sul riciclo e sul recupero degli imballaggi cellulosici, nel rispetto della gerarchia della gestione che vede al primo posto la “prevenzione”.

Nel 2019 è cresciuto a livello nazionale l’ecodesign degli imballaggi, come pure maggiore è l’attenzione che è stata rivolta alla riciclabilità degli imballaggi accoppiati a prevalenza carta. Le aziende hanno a disposizione metodiche di analisi per la determinazione della riciclabilità, il cui risultato consente ai produttori e utilizzatori di materiali o prodotti a prevalenza cellulosica di verificare e successivamente comunicare ai propri clienti il livello di riciclabilità dei propri beni, valorizzandone le caratteristiche di sostenibilità.

Il mondo del packaging si muove quindi in un contesto multidisciplinare che giustifica l’orientamento delle attività di Comieco nella ricerca affinché abbiano incidenza in materia di prevenzione dei rifiuti, progettazione, produzione e distribuzione degli imballaggi e consumo e utilizzo degli stessi.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info