10/04/2017

Sono disponibili gli atti del seminario "Packaging in carta e cartone: innovazioni contro gli sprechi alimentari"

La legge Gadda, entrata in vigore lo scorso settembre per combattere lo spreco di cibo, istituisce un fondo nazionale di diversi milioni di euro per progetti innovativi finalizzati alla limitazione degli sprechi e all'impiego delle eccedenze.

I più recenti progetti di food packaging sostenibili in carta e cartone in grado di preservare i prodotti, raccolti nel volume “Packaging naturalmente Tecnologico”, verranno discussi da università, imprese, centri di ricerca alla presenza dell’Onorevole Gadda arrivando a delle proposte di utilizzo dei fondi per ricerche applicative.



“Packaging naturalmente Tecnologico” Ed. Dativo

Nuovi materiali, trattamenti di superficie, tecniche di confezionamento e soluzioni in grado di impartire funzione aggiuntive, rispetto a quelle tradizionali di contenimento e protezione dei prodotti, concorrono a definire i futuri scenari dello smart packaging.

Nel mondo del packaging, inteso nel suo significato più ampio si intersecano molteplici competenze: produttive, finanziarie, di mercato, di comunicazione, ma anche tecnologiche e scientifiche. Questo carattere multidisciplinare del contesto fa sì che gli attori coinvolti si occupino di questioni che spaziano dalla funzionalità all’impatto sociale dei prodotti.

L’obiettivo del volume "Packaging naturalmente tecnologico" è quello di individuare, raccogliere e riportare soluzioni innovative, trasferibili al mondo industriale. Fare innovazione con benefici tangibili per il consumatore, per le aziende e con la corretta attenzione alla sostenibilità ambientale del sistema è una delle principali attività sia per Comieco e che per il Politecnico di Milano, che con questo volume danno voce ad anni di attività comune.





I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info