03/12/2013

Dossier CONAI: ecco gli imballaggi campioni di prevenzione

La normativa europea e italiana stabilisce che la migliore opzione di gestione dei rifiuti è la prevenzione e nel caso degli imballaggi significa produrli limitando al minimo ogni impatto sull'ambiente.
Le aziende italiane si sono date da fare in questi anni e i casi di ecoimballaggio, monitorati da sempre da CONAI, hanno raggiunto sul rapporto delle migliori pratiche italiane redatto dal Consorzio Nazionale Imballaggi, il Dossier Prevenzione, il numero di 44 casi di cui il 50% sono in carta, cartone e cartoncino.

Sono 6 le sezioni del Dossier Prevenzione, per le differenti categorie merceologiche: Alimentari solidi, liquidi, detergenza domestica, altri settori, Idee per contenere e Idee per l'estero. Le due categorie di packaging degli Alimentari Solidi e Liquidi, coprono oltre il 50% dei casi virtuosi di imballaggi più ecosostenibili.

Vedi i progetti in carta, cartone e cartoncino all'interno del Dossier Prevenzione Conai: Best Pack
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info