20/12/2010

Emergenza rifiuti: Comieco fornisce 5.000 salvacarta al comune di Napoli

5.000 contenitori “salvacarta” a tutti gli uffici pubblici del Comune di Napoli. Questo l’impegno diretto di Comieco per contribuire concretamente all’attuazione della recente ordinanza del Comune di Napoli che impone a tutti gli esercizi pubblici di Napoli e a quelli aperti al pubblico - banche, poste, ospedali, sedi comunali e regionali - di dotarsi degli appositi contenitori per la raccolta differenziata.

"L'incremento della raccolta differenziata rappresenta obiettivo prioritario per questa Amministrazione” – dichiara Paolo Giacomelli, Assessore all’Igiene Urbana – “per questo ritengo che la fornitura al Comune dei contenitori salvacarta da parte di Comieco, rappresenti un fatto di grande importanza: tutti si devono impegnare nella raccolta differenziata, per primi gli uffici comunali possono rappresentare un comportamento virtuoso che stimoli buone pratiche anche da parte di altre grandi utenze pubbliche e private”.

"Nonostante il problema-rifiuti che ha colpito Napoli, la raccolta differenziata di carta e cartone non ha fatto registrare un “crollo” come ci si poteva aspettare in una situazione così difficile; per il mese di novembre registriamo tuttavia una riduzione pari al 5%.”, spiega Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco. “Analizzando poi i conferimenti da gennaio ad oggi, rispetto allo stesso periodo del 2009 la raccolta urbana di Napoli è calata del 2,6% e si traduce complessivamente in 30.300 tonnellate di carta e cartone.

Comieco è da sempre in prima linea in Campania per supportare cittadini, istituzioni e aziende in tema di raccolta differenziata e riciclo. Anche in quest’ottica, il Consorzio dal 2007 promuove in Campania il Club dei Comuni virtuosi che oggi, a poco più di tre anni dalla nascita, annovera 54 Comuni che hanno una media di raccolta differenziata totale pari al 65%. In provincia di Napoli, ne contiamo 17, tra cui Portici, Pompei e Arzano, Comuni densamente popolati. Proprio i cittadini di Arzano, con 36 kg di carta e cartone raccolti per abitante nei primi 10 mesi di quest’anno, hanno fatto registrare una raccolta pro-capite superiore alla media della provincia (pari a 28 kg/ab) e a quella della regione (che si attesta su 27 kg/ab).

I SalvaCarta sono prodotti da Sabox con cartone riciclato proveniente dalla raccolta differenziata campana.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info