19/10/2012

Etichette ambientali

Sono diversi gli esempi di iniziative relative all’etichettatura degli imballaggi che riguardano informazioni sui materiali di imballaggio e sulla loro separazione ai fini di una corretta raccolta differenziata. COOP Italia ha fatto scuola su questa iniziativa e dopo il suo esempio anche altre catene della GDO hanno introdotto una nuova etichettatura sui prodotti a marchio.
Le aziende che hanno per prime affrontato questa iniziativa hanno una politica sulla prevenzione del packaging matura e possono permettersi di schematizzare i loro imballaggi grazie ad un lavoro di ottimizzazione del packaging (monomateriale, semplificazione delle strutture, eliminazione del poliaccoppiato…).
Generalmente le indicazioni riportate sulle confezioni aiutano il consumatore a riconoscere i materiali e a dare informazioni sul corretto uso del prodotto e del risparmio delle risorse. Tra le aziende italiane spiccano le iniziative di quelle che producono prodotti dolciari e di formerai, mentre nella detergenza, cosmetica e igiene personale le informazioni presenti riguardano prevalentemente la riciclabilità e il contenuto di riciclato delle confezioni.
L'idea della progettazione dell'etichetta intelligente che fornisce indicazioni a tutela dell'ambiente è piaciuta alla giuria del Pentawards 2011, che ha premiato il detersivo Laundry Care-Morrison.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info