27/06/2013

Expo 2015: Il settore alberghiero alla sfida della sostenibilità ambientale

Da una ricerca Comieco emerge che 9 strutture su 10 ritengono utile la raccolta differenziata, mentre un hotel su due è consapevole di quanto sia importante per migliorare la percezione della clientela

Milano, 27 giugno 2013 – In vista del grande appuntamento di Expo 2015  l’attenzione all’ambiente può rappresentare un valore aggiunto per alberghi e strutture ricettive? Sostenibilità nei consumi, raccolta differenziata dei rifiuti, scelta di arredi ecologici, possono essere reali fattori di competitività nel settore alberghiero? Cosa ne pensano gli operatori di settore e cosa si può migliorare, in vista della kermesse internazionale che porterà in Italia, e in particolare a Milano e hinterland, un consistente flusso di turisti e visitatori coinvolgendo centinaia di strutture?

Questi alcuni degli aspetti dibattuti oggi all’incontro promosso a Milano da Comieco, il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, in collaborazione con Job in Tourism, a cui hanno partecipato esponenti del mondo dell’hospitality (Ciro Verrocchi di Intercontinental de la Ville, Enrica Tomei di Accor Italia, Damiano De Crescenzo di Planetaria Hotels), il Direttore Generale di Comieco Carlo Montalbetti, il Direttore Generale di Amsa Paola Petrone, Nancy Laudani di ISNART - Istituto Nazionale Ricerche Turistiche e Alessia De Longhi, designer di P-One, azienda leader nel design sostenibile e nella progettazione e realizzazione di arredi ecologici in cartone riciclato.

Sono stati presentati i risultati di un’indagine condotta da Job in Tourism per Comieco su un campione di circa 1.400 hotel - da due a cinque stelle - su tutto il territorio nazionale, che fotografa il livello di attenzione delle strutture alberghiere nei confronti dell’ambiente dal punto di vista dei dipendenti.
L’80% del campione, con percentuali omogenee nelle tre macroaree, dichiara di effettuare la raccolta differenziata di carta e cartone e circa il 50% di attuare la raccolta nelle zone comuni o all’interno degli uffici delle strutture. Nove alberghi su dieci ritengono utile la raccolta differenziata nelle strutture ricettive e la maggior parte delle strutture delle tre aree geografiche (63%) dimostra attenzione anche alla diminuzione nella produzione di rifiuti.
Dalla ricerca emerge infine una diffusa consapevolezza, espressa da oltre il 52% degli intervistati, del fatto che fare una corretta raccolta differenziata sia “molto importante” per migliorare la percezione dei clienti verso l’hotel.

Durante l’incontro è stato inoltre annunciato il vincitore di “Più carta in hotel”, il contest creativo per la realizzazione di un innovativo set di cortesia per hotel in carta riciclata, che ha coinvolto gli studenti dell’Accademia della Comunicazione di Milano. Il premio è stato vinto dal team composto da Francesco Mendola, Giovanni Tramutola, Luca Tartarini e Michele Boscarino, che hanno ideato un innovativo green pack in cartone multistrato per ospitare a vista shampoo, bagnoschiuma, sapone e altri prodotti da bagno, oltre a un pratico porta blocco da camera, riutilizzabile come porta tablet. Proprio la multi funzionalità di questo set di cortesia ha convinto la giuria a decretarlo vincitore, quale migliore rappresentazione ecologica del concetto di riciclo e riuso in un’ottica di prevenzione e di preparazione ad un appuntamento per il settore alberghiero come EXPO 2015.

Sostenibilità, impatto ambientale e gestione dei rifiuti rappresentano fattori di competitività sempre più importanti per il settore alberghiero” ha dichiarato Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco. “Prima di prenotare, un ospite su tre raccoglie informazioni sulla sostenibilità della struttura ricettiva. In vista del grande appuntamento di EXPO 2015 è fondamentale agire sulla prevenzione, con azioni mirate come minimizzazione della produzione dei rifiuti, semplificazione della raccolta differenziata all’interno delle strutture, acquisto di prodotti in materiali riciclati e sensibilizzazione degli ospiti alle regole di una corretta raccolta differenziata”.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info