03/09/2012

Fashion In Fiber Recovery

Fashion In è un progetto etico, didattico e culturale che ruota attorno alle materie prime secondarie e alla creatività progettuale e manuale in previsione dell’Expo del 2015.

Ogni anno, affrontando un materiale diverso e organizzando incontri di formazione specifici sui vari materiali, il progetto si concretizza in una mostra di abiti, gioielli e accessori moda realizzati da una selezione di studenti delle migliori Scuole di livello superiore, Università e Accademie d’arte su tutto il territorio nazionale.

Dopo il successo di Fashion In Paper ( 2010 e 2011) attorno alla carta, Fashion In porta l'attenzione su un elemento che più di ogni altro coinvolge il nostro quotidiano: il tessuto.
Il sistema Moda negli ultimi anni ha progressivamente aumentato l'offerta ed il ricambio dei prodotti fashion velocizzandone la produzione e l'acquisto con il conseguente sfruttamento intensivo delle risorse e delle materie prime.
Ha però anche sviluppato un comparto di attività capaci di recuperare le materie di scarto per dare loro una seconda vita.
Fashion In Fiber Recovery coinvolge Accademie di Belle Arti, Università e Scuole pubbliche di Formazione Superiore nel settore Arte, Design e Moda, nella scoperta delle fibre e dei tessuti di recupero e nella ricerca di nuovi codici di stile e di design.

Dove finiscono gli abiti usati? Come dare una vita nuova agli abiti ed ai tessuti di recupero realizzando prodotti fashion di alto livello qualitativo e ad impatto sostenibile per l'eco-sistema e per l'economia?
Questi sono i punti che Fashion In Fiber Recovery intende portare al grande pubblico attraverso il gusto della ricerca e della creatività dei nuovi talenti.

Più di 100 tra abiti, gioielli e accessori realizzati da: Afol Moda Milano, Politecnico di Milano, Accademia di Belle Arti di Brera, Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, Accademia di Belle Arti di Firenze, Accademia di Belle Arti di Frosinone, Accademia di Belle Arti di Foggia, Università Mediterranea di Reggio Calabria.

 

Location e date a Milano:

La Triennale - Via Alemagna 6  - Ingresso libero
inaugurazione 18 settembre 2012 ore 11.30
dal 19 al 30 settembe 2012 – orari: martedì - domenica dalle 10.30 alle 20.30; giovedì fino alle 23; lunedì chiuso

So Critical So Fashion
Frigoriferi Milanesi – Via Piranesi, 10 - Ingresso libero
dal 21 al 25 settembre 2012 – orari: venerdì dalle 11 alle 23; sabato dalle 10 alle 22; domenica dalle 10 alle 20
Presentazione Catalogo Fashion In Fiber Recovery 21 settembre ore 11

Allestimento, rispetterà il concept della mostra utilizzando esclusivamente abiti, tessuti di recupero e cartone, è appositamente progettato e realizzato dagli eco designer Angela Nocentini e Edoardo Malagigi in collaborazione con Comieco, La Rosa Mannequin (manichini 100% in materiale plastico riciclato) con Tesmapri e Conau. Spot di lluminazione forniti da Martinelli Luce.
Cartelline Stampa, il Museo della Carta di Fabriano realizzerà, appositamente per l’evento, della carta di stracci realizzata da stracci di fibra tessile vegetale recuperati grazie a Conau e Tesmapri che servirà per la comunicazione dell’intero progetto. Sono riservati ai giornalisti simpaticissimi gadget realizzati interamente a mano dalla giovane creativa Silvia Zani utilizzando polsini e colletti di vecchie camice.
Catalogo Fashion In Fiber Recovery, edito da Terre di Mezzo, contiene più di 100 immagini a colori ed è corredato da testi critici di studiosi e professionisti nel campo del recupero delle fibre tessili e della moda sostenibile.

in apertura e di seguito alcune immagini delle opere selezionate per Fashion In Fiber Recovery 2012 realizzate a mano con: vecchie coperte militari, foulard, cappellini di lana, fodere di divani,  vecchi maglioni di lana e di cashmere, tende da campeggio, gonfaloni pubblicitari, collant da donna, reggiseni, tappeti di cotone, tende, abitini, etc etc…

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info