02/03/2015

Firmato l'Accordo tra Comieco e Ponte nelle Alpi

Il Comune bellunese, già campione nella raccolta differenziata di carta e cartone, sigla con il Consorzio un accordo per favorire la diffusione di buone pratiche ambientali e una raccolta differenziata sempre più efficace

Promosse diverse iniziative sul territorio, tra cui una raccolta mirata degli imballaggi poliaccoppiati a base cellulosica e una campagna di sensibilizzazione che punta a coinvolgere anche le scuole locali

Comieco e il Comune di Ponte nelle Alpi hanno siglato un accordo per la promozione di nuove attività con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini sui temi della raccolta differenziata e del riciclo di carta e cartone.

Diverse le iniziative previste dall’accordo, della durata di tre anni, tra cui progetti specifici finalizzati ad accrescere e migliorare in quantità e qualità la raccolta di materiali cellulosici. Inoltre, una campagna di comunicazione per sensibilizzare i cittadini sulle potenzialità di riutilizzo di carta e cartone, sviluppata su diversi livelli:  la fornitura di sacchetti di carta per la raccolta dell’”umido” sia per le utenze domestiche che non domestiche; la distribuzione di un’edizione straordinaria dell’Ecocalendario 2015 a tutte le famiglie e aziende locali e, infine, interventi mirati all’educazione ambientale dei più piccoli nelle scuole di Ponte delle Alpi. Verrà avviato anche un servizio di raccolta dedicato degli imballaggi poliaccoppiati a base cellulosica, il tipico cartone per bevande e alimenti, raccolti presso l’ecocentro comunale.

Il progetto sperimentale conta sulla collaborazione di Tetra Pak Italiana S.p.a, leader nel confezionamento di alimenti, e  su quella di Cartiere Saci, che ha sviluppato un innovativo sistema di riciclo degli imballaggi cellulosici poliaccoppiati e che si occuperà di garantirne il riciclo.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info