05/05/2014

Grazie alle Cartoniadi, i giardini della Coccinella del Comune di Terni sono più verdi

Grazie ai cittadini ternani che si sono impegnati a differenziare carta e cartone, contribuendo alla vittoria del Comune di Terni alle Cartoniadi dell’Umbria del 2011, è stata data nuova vita ad un'area verde, permettendo a bambini e genitori di toccare con mano i vantaggi di una gestione virtuosa dei rifiuti.


Il Comune di Terni ha infatti portato a compimento il progetto di riqualificazione dell'area verde a servizio dell'asilo nido comunale "Coccinella" in via Radice, con un progetto promosso dall'assessorato comunale all'ambiente in collaborazione con l'assessorato alla scuola, a seguito di un finanziamento erogato da Comieco al Comune di Terni per aver vinto le Cartoniadi della Regione Umbria che si sono svolte tra novembre e dicembre 2011. In particolare il Comune di Terni si è aggiudicato il premio facendo segnare nel mese di novembre 2011 un incremento del 127% nella raccolta pro capite di carta e cartone.

Successivamente, nel 2012, la Giunta comunale ha approvato il programma "Riduco, riuso, riciclo prima che rifiuto", all'interno del quale è stato previsto l'utilizzo del finanziamento per riqualificare un'area verde, con l'intento di contribuire a sensibilizzare i cittadini sul tema del ciclo dei rifiuti e a promuovere buone pratiche per la riduzione della produzione dei rifiuti, prevedendo un budget per incentivi alle famiglie per l'acquisto di pannolini lavabili (progetto tutt'ora attivo).

L'area verde scelta è stata quella del parco del nido d'infanzia "Coccinella". Qui è stato necessario intervenire sulla recinzione, che risultava non essere del tutto idonea, e prevedere una barriera verde che proteggesse la scuola dai rumori e dall'inquinamento. Si è provveduto a restaurare i giochi in legno e a posizionarne di nuovi, oltre a nuove panchine in plastica riciclata e legno. E' stato risistemato il prato e realizzata una pavimentazione in materiale riciclato  anticaduta intorno ai giochi e nelle aree in cui l'erba faticava a crescere. Con un ulteriore contributo della Direzione Scolastica si è completata l'opera con la pavimentazione di un cortile interno e il posizionamento di un gazebo nell'area destinata ai bambini più piccoli.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info