Al via l’edizione 2014 di Green Game, il concorso che  dal 7 ottobre al 12 dicembre coinvolge gli studenti degli istituti superiori in una gara a quiz su temi green e programma scolastico.

L’iniziativa è promossa da Comieco insieme ai Consorzi Nazionali Cial, Corepla, Coreve, Ricrea e Rilegno, e patrocinata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per educare i giovani sui benefici di una corretta raccolta differenziata e stimolare il loro impegno nello studio.

Sulle orme del format originario “High School Game”, conclusosi ad Aprile nelle Marche, la competizione continua il suo viaggio e approda in Puglia, toccando tutte le province.

Ogni sfida disputata andrà in onda tutti i giorni su Antenna Sud (canale 13) all’interno di una trasmissione condotta da Alvin Crescini.

La gara, rivolta alle classi 1° e 2°, prevede una prima fase di analisi ed approfondimento dei temi didattici principali, in cui si trasmettono ai ragazzi nozioni e valori relativi alla convivenza civile e all’educazione ambientale, e in un secondo momento la prova vera e propria, che sonda la preparazione degli studenti con domande a risposta multipla su

  • raccolta differenziata
  • educazione civica ed ambientale
  • cultura generale
  • programma scolastico.

Le classi che si dimostrano più preparate e si aggiudicano il quiz, accedono di diritto alla finalissima che si terrà il 15 dicembre, per contendersi gli ambiti premi messi in palio dal concorso.

Agli Istituti scolastici vincitori verranno assegnati buoni acquisto del valore di:

1.       € 800,00 per il primo classificato

2.       € 500,00 per il secondo classificato

3.       € 200,00 per il terzo classificato

Inoltre, per i ragazzi della classe che si aggiudica la finale sono previsti buoni acquisto del valore di € 30,00 cad. da spendere in Store tecnologia ed un super premio per lo studente più preparato, che potrà scegliere tra una borsa di studio per un corso di lingua della durata di una settimana in una città europea, sistemazione inclusa, o un contributo di € 300,00 per un soggiorno studio in una città europea.

 
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info