25/02/2020

I buoni del riciclo: progetto pilota per la raccolta dei cartoni per bevande

I Buoni del Riciclo: progetto pilota per la raccolta selettiva dei cartoni per il latte, succhi di frutta e altri alimenti.

Al via il nuovo progetto innovativo e“green” denominato “I Buoni del Riciclo” volto ad incentivare la raccolta selettiva dei cartoni per liquidi in poliaccoppiato nato dalla sinergia tra CONAD, da sempre attenta all’Ambiente, Comieco, LCI, azienda attiva nel settore del recupero della carta a livello nazionale e SNUA Srl, impianto tecnologico dedito al trattamento dei rifiuti d’ imballaggio.

Si tratta di un’iniziativa che coinvolgerà attivamente i cittadini i quali verranno premiati per il riciclo dei loro cartoni per liquidi imballaggi a base cellulosica utilizzati per il confezionamento di latte, succhi di frutta ed altri alimenti. Tutto questo avverrà grazie all’ impiego di eco compattatori di ultima generazione, messi a disposizione dei clienti CONAD all’interno dei punti vendita rispettivamente di Aviano e Pordenone.

Da tempo attendevamo di poter attivare un progetto simile che, parimenti all’esperienza dei colleghi di Faenza, ci consentisse di poter fidelizzare i nostri clienti offendo un servizio aggiuntivo, di valore etico – ambientale, che sensibilizzasse alle buone pratiche di differenziazione degli imballaggi. Siamo davvero grati a Comieco e a LCI per quest’opportunità- afferma Antonio Facca, Amministratore dei negozi a marchio CONAD

Infatti, a fronte del conferimento di n. 10 imballaggi all’interno degli appositi eco compattatori, ad ogni cliente CONAD rilascerà un buono del valore di 1 euro da spendere su una spesa di 30 euro. Non tutti gli utenti infatti sono a conoscenza della riciclabilità dei cartoni per bevande, i quali, costituiti in prevalenza da cellulosa, sono pertanto riciclabili come la carta e il cartone.

L’iniziativa che oggi promuoviamo insieme a Conad e SNUA, è un’attività sperimentale che consente a tutti i cittadini di avere un punto di consegna dedicato alla raccolta dei cartoni per liquidi, che sono costituiti per il 75% da fibra vergine, preziosa per il riciclo”, . – dichiara Carlo Montalbetti, Direttore generale Comieco.“Auspichiamo che i cittadini, grazie anche al meccanismo premiale adottato, accolgano con favore questa iniziativa rafforzando ancor di più il concetto di “responsabilità condivisa” che è alla base del successo della raccolta differenziata e del riciclo di carta e cartone”.

LCI da sempre promuove progetti innovativi nel settore del riciclo della carta e questo nuovo progetto ben si sposa con la ns mission aziendale. Abbiamo pertanto voluto investire in questa nuova tecnologia di raccolta che riteniamo efficace al fine di valorizzare al meglio il riciclo dei cartoni per bevande”- afferma Marco Silvestri, Amministratore Delegato dell’azienda LCI, Lavorazione Carta Italina.

Oltre ad incentivare la raccolta differenzia di questa preziosa tipologia di packaging, l’iniziativa ha inoltre l’obbiettivo di aumentare sensibilmente la percentuale di riciclo della stessa, garantendo il conferimento di un prodotto omogeneo alla cartiera Saci di Verona specializzata nel riciclo di questo tipo di imballaggi. Fondamentale è pertanto il coinvolgimento di SNUA Srl, impianto di prima lavorazione convenzionato Comieco, al quale è affidato il compito di valorizzare questa frazione merceologica che si avvarrà a sua volta del contributo operativo di GEA Spa, per quanto concerne il servizio di ritiro presso il punto vendita CONAD sito in Viale Grigoletti a Pordenone.

Questo di oggi è un buon esempio reale di “economia circolare. Per noi l’economia circolare è sempre stato il riferimento valoriale e imprenditoriale che ha ispirato le nostre azioni concrete, fornendo in stretta sintonia con GEA Spa, sul territorio di Pordenone, un servizio di qualità sostenibile sotto ogni aspetto, rispettoso delle comunità e dell’ambiente” - dichiara Enzo Gasparutti portavoce di SNUA Srl.

Al fine di promuovere al meglio l’iniziativa, Comieco ha sponsorizzato una campagna di comunicazione che si avvale anche di alcuni strumenti informativi: un pieghevole che verrà distribuito all’interno dei punti vendita nei quali verranno affisse apposite locandine e collocati roll up, volti a segnalare agli utenti l’avvio dell’iniziativa e la presenza dei compattatori. Inoltre, per assicurare il corretto utilizzo degli stessi, verranno realizzate sei giornate di presidio, tre per ogni punto vendita, a partire da sabato 7 marzo fino a sabato 11 aprile, dalle ore 9.30 alle 18.00.

Sarà presente personale qualificato che avrà il compito di guidare gli utenti al corretto conferimento. In occasione di questi incontri sarà inoltre presente la mascotte “Brikkino”, pronta ad omaggiare con un quadernetto in carta riciclata tutti i clienti che aderiranno al progetto. In concomitanza con le attività previste sarà avviata anche una campagna radiofonica sulle maggiori emittenti locali quali Radio Birikina, Radio Piterpan e Radio Bella e Monella. L’iniziativa verrà inoltre promossa sui siti web istituzionali e le rispettive pagine dei social network degli attori coinvolti.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info