18/04/2013

I numeri di RicicloAperto 2013: 96 Impianti, 800 Classi, Oltre 18 Mila studenti

Chiude i battenti l’evento promosso da COMIECO su tutto il territorio nazionale che mostra “il ciclo del riciclo” di carta e cartone. 35 gli impianti aperti nelle regioni del Nord, 15 in quelle del Centro e 46 nel Sud.

Chiude i battenti Riciclo Aperto, il “porte aperte” della filiera cartaria che per tre giorni ha permesso a oltre 18 mila studenti di tutta Italia di avvicinarsi al mondo del riciclo della carta e di vedere con i propri occhi “cosa succede dopo il cassonetto”. Dall’11 al 13 aprile l’evento organizzato da Comieco in collaborazione con Assocarta, Assografici, Federmacero e Unionmaceri e con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, che da 12 anni “apre le porte” della filiera cartaria a cittadini e scolaresche, ha coinvolto 96 impianti della filiera del riciclo di carta e cartone (tra piattaforme di selezione del macero, cartiere e cartotecniche) su tutto il territorio nazionale.

 “Siamo molto orgogliosi dei risultati di questa dodicesima edizione di Riciclo Aperto” ha dichiarato Ignazio Capuano, Presidente Comieco. “Oltre 800 classi di scuole di tutto il Paese hanno partecipato con entusiasmo, dimostrando che i giovani sono  ricettivi quando si tratta di sensibilità ambientale. Dando la possibilità di visitare gli impianti della filiera e di seguire da vicino il processo industriale del recupero e del riciclo, di “toccare con mano” quello che succede al materiale che ognuno di noi getta nel cassonetto, Riciclo Aperto ci permette di diffondere - partendo proprio dai più giovani – una sempre più spiccata consapevolezza di quanto sia importante fare una corretta raccolta differenziata, a beneficio di tutta la collettività”.

 Dalla prima edizione del 2000, Riciclo Aperto ha totalizzato oltre 200 mila visitatori.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info