16/05/2014

Il cartone ondulato cresce più del Pil, dal 1994 +2,2%

A dispetto di un contesto economico nazionale in sofferenza, il comparto italiano del cartone ondulato si conferma come un'industria stabile. Negli ultimi 20 anni il settore (che in Italia conta oltre 480 aziende) registra una crescita media superiore a quella del Pil nazionale: mentre il prodotto interno lordo dal 1994 ad oggi è cresciuto dello 0,8%, la produzione di cartone ondulato si attesta a quota +2,2%.

Nel 2013, dopo due anni consecutivi di flessione, il comparto italiano del cartone ondulato mostra i primi segnali di ripresa: la produzione nazionale ha superato i 6,2 miliardi di metri quadri (3,5 milioni di tonnellate in peso). Ogni anno, con questo materiale, in Italia vengono prodotte circa 3,5 milioni di tonnellate di imballaggi, ovvero oltre 6,2 miliardi di metri quadri di superficie.

Questo è il bilancio 2013 di Gifco, il Gruppo italiano fabbricanti cartone ondulato, che presentato a Roma oggi all'Hotel Boscolo Exedra in Piazza della Repubblica a Roma. 
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info