25/07/2008

Il Palacomieco prosegue il tour in Sicilia

Ritorna nelle piazze della Sicilia il Palacomieco, l’ormai celebre appuntamento che offre a tutti i cittadini l’opportunità di conoscere e osservare dal vero il processo di riciclo di carta, cartone e cartoncino.

Dopo il successo della prima tappa a Messina, ora anche gli abitanti di Siracusa dal 24 al 27 luglio, in Piazza Santa Lucia, avranno la possibilità di scoprire il mondo del Riciclo.


Si tratta di una iniziativa realizzata da Comieco – Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica – in collaborazione con il Comune di Siracusa e IGM Ambiente, per sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema di fondamentale importanza come la raccolta differenziata.


All’interno delle tre grandi semisfere che formano il Palacomieco sarà infatti possibile osservare il “ciclo del riciclo”, per comprendere come dalla carta possa nascere nuova carta.
Durante il percorso sarà possibile interagire con alcune postazioni di gioco per capire quanta carta s’incontra in 24 ore e misurare l’impronta ecologica, vale a dire, l’impatto delle abitudini di ciascuno sull’ambiente. A conclusione del percorso è proiettato un filmato in 3D che, grazie ad una nuova tecnica di produzione, consente di far provare l’ebbrezza di una “vita da scatola”: bambini ed adulti, muniti di occhiali tridimensionali, seguono l’avventura dei supereroi carta e cartone che - se riciclati correttamente - diventano invincibili e una volta gettati via tornano a vivere.


“La raccolta in Sicilia non è ancora ai livelli del resto del Paese: la media procapite è infatti di 14,07 kg/ab contro una media nazionale di 44,7 kg/ab” ha dichiarato Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco “Il comune di Siracusa con una media procapite di 7,38 kg/ab può fare ancora molto per migliorare la raccolta: basterebbe, infatti, che ogni cittadino differenziasse 3 scatole di pasta, 3 giornali e 2 sacchetti di carta per aumentare di un kg a testa questi risultati”.


La raccolta differenziata consente ai comuni della regione di beneficiare di notevoli incentivi economici:

“La raccolta differenziata di carta e cartone realizza benefici per tutti i cittadini: solo nel 2007 il sistema Comieco ha erogato ai comuni della Sicilia oltre 4.000.000  di euro per migliorare ulteriormente la raccolta” ha concluso Montalbetti.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info