08/06/2020

Boom dell'imballaggio per l'e-commerce

Nell'era dell'ecommerce la capacità di offrire servizi di consegna e servizi di ritiro efficienti e rapidi, è uno dei principali territori competitivi sul quale si stanno giocando le sfide dell’ecommerce ed il packaging è coinvolto in questa rivoluzione. 
Il packaging è l'elemento chiave nel servizio al cliente, ma con l’aumento degli acquisti online, aumentano anche gli imballaggi e si fa sempre più accentuata la necessità di trovare soluzioni sostenibili per la produzione e per il recupero.

Secondo le stime Netcomm sono circa 20 milioni le consegne mensili in Italia generate dall’e-commerce, con un conseguente significativo flusso di imballaggi che può rivelarsi una opportunità per l’industria del riciclo; ancora più significativi risultano i numeri registrati durante l'emergenza sanitaria dovuta al Covid-19.

 

Cosa accade dal punto di vista del packaging?

Per quanto riguarda l’imballaggio primario non cambia niente dato che, al momento, il confezionamento a contatto con il prodotto resta lo stesso, sia che venga acquistato in negozio sia che venga acquistato online.

Quello che cambia è l’imballaggio da trasporto, necessario alla consegna.

In base alla Banca Dati dell’Istituto Italiano Imballaggio relativa al settore packaging di quest’area, il 92% degli ordini viene spedito in imballaggi di cartone ondulato: si tratta in prevalenza di scatole, ma troviamo anche buste rigide di cartone utilizzate per inviare piccole confezioni, per esempio cancelleria o libri.

Nel 2019 sono state 293.000 le tonnellate di cartone ondulato utilizzato per le scatole servite a movimentare i beni commercializzati via e-commerce, circa il 6% del totale cartone ondulato prodotto in Italia. D’altronde, il trend positivo che ne ha caratterizzato l’andamento recente (+2% annuo dal 2014 al 2019) è stato guidato proprio dall’e-commerce.

 

Packaging protagonista del commercio elettronico.

Il packaging è sicuramente protagonista indiscusso della realtà associata al commercio elettronico. Utilizzare imballaggi sostenibili per i propri prodotti significa contribuire efficacemente allo sviluppo di un e-commerce sostenibile, trasmettendo al contemp al consumatore, la propria attenzione e il proprio impegno rispetto alle tematiche green. Al riguardo può essere utile richiamare il documento “Linee Guida e Check List per il corretto uso del packaging per l’e-commerce ai fini della sostenibilità ambientale” (Comieco e Netcommm, 2019), all’interno del quale sono stati raccolti alcuni punti chiave utili per fornire alle aziende e-commerce e alle imprese della filiera strumenti pratici per valutare e gestire al meglio l’impatto ambientale del packaging.

Esempi di packaging, innovativi e sostenibili, sono consultabili nella banca dati Best Pack, come ad esempio Wave Bag; busta protettiva di carta, made in Italy, che rivoluziona il mercato del packaging delle spedizioni online grazie alla sua imbottitura ad onda che garantisce la massima protezione coniugando il rispetto per l'ambiente. La garanzia è duplice; protezione e riciclabilità.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info