Incontro "L'economia circolare si fa in casa - Il contributo della raccolta differenziata alla sostenibilità della città e del pianetà"

Il 03/05/2018

Economia circolare è un termine che indica un sistema economico pensato per potersi rigenerare da solo.
Si dice che in un'economia circolare i flussi di materiali sono di due tipi: quelli biologici, in grado di essere reintegrati nella biosfera, e quelli tecnici, destinati ad essere rivalorizzati senza entrare nella biosfera. Della sua applicazione al mondo dei rifiuti si parlerà giovedì 3 maggio al Cisternino di Città nell'incontro 'L'economia circolare si fa in casa - Il contributo  della  raccolta  differenziata  alla sostenibilità della città e del pianetà".
Insomma, i componenti biologici e tecnici di un prodotto sono progettati col presupposto di adattarsi all'interno di un ciclo dei materiali, progettato per lo smontaggio e ri-proposizione. I nutrienti biologici sono atossici e possono essere  semplicemente  compostati. I nutrienti tecnici - polimeri, leghe e altri materiali artificiali - sono progettati per essere utilizzati di  nuovo  con  un  dispendio  di energia minimo.

L'intervento di apertura è affidato al Sindaco Filippo Nogarin, poi a seguire una tavola rotonda con Carlo Montalbetti, Direttore Generale Comieco, Enzo Favoino, Ricercatore  alla Scuola Agraria del Parco di Monza, Giuseppe Vece, Assessore Comunale all'Ambiente, Rossano Ercolini,  fondatore  del  "Movimento Rifiuti Zero" e Paola Petrone, Direttore Generale Aamps.

Fonte: www.iltelegrafolivorno.it



Altri eventi:

Webinar Packaging in carta e cartone: innovazioni sostenibili

dal 01/12/2020 h11:00
al 01/12/2020 h13:00

Webinar: dalle ore 11.00 alle 13.00

mappa

Leggi di più
Presentazione della ricerca Design Economy

dal 26/11/2020 h10:30
al 26/11/2020 h13:00

Online

mappa

Leggi di più
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info