Nel 2005 Kraft Foods Italia ha effettuato una semplificazione dell’imballaggio terziario per la movimentazione di prodotti alimentari. Precedentemente l’imballo era composto da 36 casse americane, sostituite, adesso, da un unico imballo in cartone. La nuova soluzione ha migliorato le fasi di svuotamento ed ha consentito un sostanziale risparmio di materia prima. L’imballo ha, inoltre, permesso un’ottimizzazione della logistica, incrementando la movimentazione tramite container: vengono, infatti, spostate 24 tonnellate di prodotto rispetto alle precedenti 22,5 tonnellate. L’azienda è certificata UNI EN ISO 14001.

Testo tratto da "Dossier prevenzione 2007. 10 anni di progetti e soluzioni per imballaggi ecocompatibili" Conai, 2007.




Scheda riassuntiva

Azione di riduzione

Ottimizzazione volume / risparmio spazio

Azione di riduzione

Risparmio materie prime / alleggerimenti

Azione di riduzione

Riduzione consumi / emissioni

Categoria merceologica

Alimentare

Destinazione uso

Industriale

Materiale

Cartone teso

Struttura

Scatola

Tipologia intervento

Aggiornamento / riprogettazione imballaggio

Tipologia progetto

Soluzione commercializzata

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info